Romance

Recensione: “All I want for Christmas is you” di Alice Talarico

Titolo: ALL I WANT FOR CHRISTMAS IS YOU

Autore: ALICE TALARICO

Casa Editrice: SELF PUBLISHING

Genere: ROMANZO ROSA

Data di uscita: 10 MARZO 2020

Narrazione: 1° PERSONA, POV ALTERNATO

Finale: AUTOCONCLUSIVO

Trama

Emma Blanc è un’organizzatrice di eventi e vive ad Aosta insieme ai suoi genitori e al suo cane Roger. É una ragazza allegra, solare, affettuosa, come dimostra la sua storica amicizia con Dayita, e un’inguaribile romantica, nonostante le sue pene amorose.
Aaron Gressan è un benestante e giovane imprenditore che si occupa degli affari di famiglia. Vive a New York e come ogni Natale torna nel suo paese d’origine, Courmayeur, per trascorrere le feste in famiglia, soprattutto con sua nonna Margherita a cui è molto legato.
Quest’anno i piani saranno un po’ diversi per lui e dovrà restare in Val d’Aosta in pianta stabile.
È così che Emma e Aaron, vecchi amici di infanzia, si rincontreranno per puro caso, e dopo anni di distanza, la loro non sarà più solo amicizia, forse. E se di mezzo ci si mette Orfeo il cugino ribelle di Aaron? O Vittoria, la perfida benestante, invaghita del protagonista?Che piega prenderà la storia? Tra atmosfere natalizie e hippie, vi divertirete e sognerete ad occhi aperti.

"Sei bella in ogni istante e in tutto ciò che fai."

Recensione

Eccoci ritrovati per una nuova avventura, readers.
Questa volta siamo in compagnia di Emma Blanc e Aaron Gressan, circondati dalla magia del Natale.

Emma vive ad Aosta con i suoi genitori, che ama alla follia, e il suo piccolo cagnolino Roger. Lavora come organizzatrice di eventi e il tempo libero lo passa con Dayita, la sua migliore amica e insegnante di yoga e il loro fantastico gruppo di amici un po’ strampalati.
Aaron è un ricco imprenditore che ritorna in Italia per passare il Natale con la sua adorata nonna Rita, l’unica della sua famiglia a non pensare al bene materiale ma ad avergli offerto sempre amore e torte ai mirtilli. Niente a che vedere con i suoi genitori, cinici e ottusi, a cui interessa solo aumentare i profitti dell’azienda.

"Vorrei che non smettesse mai di guardarmi così, mi fa sentire bene in un modo fuori dal comune, che cosa mai potrebbe succedere se appoggiasse quelle sue labbra carnose sulle mie?"

Emma e Aaron si incontrano per caso dopo tanti anni. Si conoscono da quand’erano bambini, avendo passato insieme molte vacanze estive, ma aimè, si sono persi di vista e non si sono più sentiti per tutto questo tempo.
Appena si rivedono però i ricordi tornano travolgenti per entrambi e, inoltre, si riaccendono dei sentimenti che speravano di aver sotterrato per bene.

"Lei è esattamente come i fiocchi di neve. Unica e inimitabile."

Emma viene ingaggiata per organizzare la festa di Natale per la signora Margherita, ovvero la nonna la Aaron. Una signora amorevole e ben composta che conosce molto bene la piccola Emma e che da sempre spera di vedere sbocciare l’amore tra suo nipote e la ragazza.
Emma è molto bella e dolce, mai scontata, con la battutina sempre pronta e divertente. Per Aaron è sempre stata la ragazzina con cui ridere ed essere felice.

"Preso dalla felicità, la tiro su e inizio a girare intorno, lei ride e butta la testa all'indietro. La neve si appoggia sulle nostre guance e sulle nostre labbra che diventano fredde per poi riscaldarsi con un profondo bacio.
Ecco ciò che voglio. Voglio vedere Emma felice come adesso, ma per tutta la vita."

Da subito i due si sentono attratti l’uno verso l’altra, come due calamite. Ma per non rovinare l’amicizia appena ritrovata, eviteranno di manifestare i loro sentimenti.
Per Emma non pensare ad Aaron diventa sempre più difficile: è perfetto, con il suo fisico slanciato e muscoloso, le sue labbra carnose da baciare e i suoi modi di fare. Lo dice anche Dayita, con la sua lista per “l’allarme gnocco” !!

Lavorare fianco a fianco per organizzare la festa non sarà facile per nessuno dei due e, mentre nonna Rita metterà lo zampino per far si che i due ragazzi passino insieme più tempo possibile, il destino sembrerà di remargli contro. Perché faranno il loro ingresso Orfeo, il cugino di Aaron un po’ sbarazzino che non prende mai nulla sul serio e ci prova con ogni ragazza, e Vittoria, una nobildonna dell’alta borghesia, con cui i genitori di Aaron vorrebbero che lui convolasse a nozze affinché loro potessero concludere degli affari.

"Perché la vita si alleggerisce un po' di più se stai accanto alla persona giusta."

Riusciranno i nostri protagonisti ad affrontare le divergenze sociali e vivere finalmente la loro storia d’amore?

Il mio pensiero

Avete presente quando decidete di guardare uno di quei film magici che mandano in TV durante il periodo natalizio? Ecco, leggere questo romanzo mi ha dato esattamente le stesse sensazioni.
Nonostante lo abbia letto a giugno, con 30 gradi fuori, mi sono immersa nella loro magia e mi sono ritrovata a immaginare di decorare il mio albero di Natale!
Emma e Aaron sono due personaggi allegri e simpatici. Emma ha intorno a sé una famiglia che l’adora e la supporta in ogni sua decisione, degli amici che per lei farebbero di tutto, specialmente Dayita e un cagnolino meraviglioso che solo chi ne ha uno può capire l’importanza e l’amore che questi piccoli pelosetti a quattro zampe sanno donare.
Mentre Aaron, con la sua famiglia non ha tutta questa fortuna, per questo si è tenuto sempre più alla larga da loro, passando più tempo con l’adorabile nonna Rita, personaggio che ho amato dal primo all’ultimo capitolo (dove ci regalerà un meraviglioso colpo di scena!), che ha coccolato e cresciuto suo nipote con dei sani principi e valori. E poi abbiamo Italo, il maggiordomo più dolce del mondo, che sosterrà il nostro protagonista con il suo essere professionale e molto dolce.
Mi sono piaciuti gli amici e il loro mettersi a disposizione per aiutare la coppia. Ho adorato il cambiamento di Orfeo, la sua successiva predisposizione a favore dei due ragazzi. E le canzoni di sottofondo che ci accompagnano durante la lettura? Fantastiche!!
Per non parlare dei monologhi interni dei protagonisti. Praticamente mi sono rivista nei loro panni!

In questo libro è presente tanta di quella magia e positività che si dovrebbero poter raccogliere e conservare in un barattolo per colorare i momenti un po’ spenti e tristi. Come quando scuoti le palle in vetro con la neve e ti ritrovi a guardare quel piccolo spettacolo a bocca aperta e con ogni sognanti, magari immaginando di esserci tu sotto quella tenera cascata.

Non vedo l’ora di leggere il secondo romanzo per vedere come perderà la dignità il caro Orfeo per la bella e pimpante Dayita!!

Lo stile dell’autrice è semplice e scorrevole, qualche imperfezione ma nulla che possa dissuaderti dal leggere tranquillamente. Io l’ho divorato in poco tempo, presa e com’ero dall’immaginarmi il mio film mentale!
Ve lo consiglio assolutamente se volete passare del tempo spensierati e allegri.

Grazie Alice per avermi fatto sognare con questa splendida storia!

Alla prossima recensione miei cari!
*Teresina*

Read more

Cover Reveal: la Royal Books Edizioni presenta “Tutta Colpa Del Tight” di Silvia Calandra

Titolo: TUTTA COLPA DEL TIGHT

Autore: SILVIA CALANDRA

Casa Editrice: ROYAL BOOKS EDIZIONI

Data di pubblicazione: 13 LUGLIO 2020 (su tutti gli store digitali)

Genere: CONTEMPORARY ROMANCE

Trama

Christine, reduce da un passato non roseo dal punto di vista sentimentale, ha finalmente trovato la sua strada tra le vie e i grattacieli di Manhattan. La sua vita gira intorno a una cosa sola: il lavoro.

Solo l’amicizia con Sarah, l’unica collega con cui va davvero d’accordo, riesce a distrarla dalle lunghe giornate newyorkesi. Il suo carattere troppo spigoloso, infatti, non le ha consentito di circondarsi di amici nel corso del tempo… per non parlare degli uomini. Di loro è sempre meglio non fidarsi, non si dovrebbe mai abbassare la guardia.

Di certo Chris non è preparata, in una giornata come le altre, a imbattersi in Thomas, nuovo stagista alle sue dipendenze, tremendamente sexy e dannatamente disponibile a esserle amico.

Tra piccole bugie, viaggi intercontinentali e baci rubati… riuscirà Chris a trovare il suo nuovo equilibrio?

*** Il romanzo è la riedizione, rivista e corretta di “L’amore sa di fragola”, autopubblicato nel 2017 ***

Read more

Review Tour: “Come ti spaccio il fidanzato” di Fabiana Andreozzi e Sara Pratesi, edito Darcy Edizioni

Titolo: COME TI SPACCIO IL FIDANZATO

Autore: FABIANA ANDREOZZI & SARA PRATESI

Casa Editrice: DARCY EDIZIONI

Serie: LOVE MATCH vol. 1

Genere: CONTEMPORARY ROMANCE/ COMMEDIA ROMANTICA

Pagine: 400

Data d’uscita: 15 GIUGNO 2020

Formati disponibili: EBOOK 2.99 / CARTACEO 16.00

Finale: AUTOCONCLUSIVO

Narrazione: 1 PERSONA, POV FEMMINILE

Trama

Vittoria ha votato la sua vita alla carriera e al successo. Dylan è il suo sottoposto e il ruolo gli va alquanto stretto, convinto che la promozione della sua collega sia stata concessa sfruttando il suo corpo.
Lui odia lei… che a sua volta odia lui…

Ma se all’improvviso il nemico diventasse l’unica salvezza?

La vita di Vittoria viene resa impossibile dalla sua famiglia invadente e da una sfilza di bugie.
La sua unica via di scampo ha il nome di un uomo, Josh Harper, con cui deve convolare presto a nozze…
Peccato che questo uomo nella vita di Vittoria non esiste e lei ha meno di una settimana per procacciarsi un presunto fidanzato da spacciare alla sua famiglia.

E se alla fine l’unica ancora di salvataggio fosse racchiusa nel suo odiato sottoposto? Riusciranno a superare l’odio e a fingere di amarsi? E se a complicare la situazione comparisse qualche ex di troppo e una famiglia italiana casinista e rumorosa?
Soprattutto: può l’odio essere il nascondiglio dell’amore?

Sullo sfondo New York e Capalbio testimoni di un’esilarante commedia d’amore e d’odio!

"Maledizione! Perché deve farmi quest'effetto sentirgli dire certe parole per me? Sono finte, recita alla grande. Magari è questo il problema: recita fin troppo bene e io, per qualche astruso motivo, mi sento colpire nell'intimo e - mi odio per ciò che sto per dire - mi cullo nella fantasia che le sue parole non siano frutto solo di menzogna. Che ci sia un fondo di verità."

Recensione

Hello readers,
oggi viaggeremo tra l’Italia e l’America, precisamente tra New York e Capalbio, in Toscana, per seguire le avventure di Vittoria Becucci e Dylan Harper.

Vittoria è un formidabile architetto, concentrata solo sul lavoro. Ha due amiche, Jenny e Chloe, oltre alle sue avventure di una notte.
Dopo due anni che non torna a casa in Italia, viene invitata alle nozze d’oro dei suoi nonni, a cui non può mancare. C’è solo un problema: per far stare tranquilla la sua famiglia si è inventata di avere un fidanzato, Josh Harper e, che dopo la sua promozione, sarebbero convolati a nozze.
Adesso Vittoria ha una settimana per cercare qualcuno disposto a fingere di amarla davanti la sua famiglia.

"Mi chiedo se sia possibile sentirsi soli in questo modo in mezzo a una valanga di gente conosciuta. È una sensazione che non ho mai provato, sono sempre bastata a me stessa, io, la mia indipendenza e la mia grandissima forza di volontà."

La sua amica Jenny le organizza un paio di incontri, che vanno molto male. Lei è una perfettina e i genitori capirebbero tutto se si presentasse con qualcuno che non sia come lei.
Così a Jenny viene un’idea: presentarsi con suo fratello Dylan, che altri non è che il sottoposto di Vittoria. Tra i due non scorre buon sangue perché Dylan crede che il merito della promozione di Vittoria sia la vendita del suo corpo, e non perde occasione per dirglielo. Loro si odiano.
Però è anche colto, sexy e bravo a lavoro. Per questo Vittoria, non avendo altre alternative, chiede a Dylan di accompagnarla a Capalbio. Lui accetta, approfittando dell’occasione per chiedere in cambio dei privilegi a lavoro.

" «Scherzi col fuoco, Vittoria» ringhia contro la mia bocca e io mi approprio delle sue labbra in un bacio che si infiamma come un incendio sospinto dal vento. Un bacio a beneficio di tutti, un bacio per zittirlo, un bacio per darmi un nuovo brivido."

Arrivati in Toscana partono subito con la loro messinscena; Dylan è ben più preparato e spigliato di Vittoria, che dell’amore proprio non sa nulla. L’ultimo suo ragazzo, Tommaso, risale a molti anni prima, quando ancora viveva in Italia e non si sono lasciati in buoni rapporti. La cosa ancor più strana è che se lo ritroverà davanti appena mette piede in Italia e farà di tutto per mettere in crisi il finto-rapporto con Dylan.

"Il per sempre e l'è magiho solo 'uando la si trova l'altra metà della mela, Vittoria. Allora la può crollare anche i' mondo ma tu la sarai comunque a' i sihuro e protetta o comunque tu riuscirai a tiratti su con una nova forza e nove energie. È quello che l'è successo a me e a i' nonno."

Riescono a convincere tutti del loro infinito amore e a portare a termine il patto. La linea tra realtà e finzione sembra assottigliarsi sempre di più, perché certe frasi sembrano così vere, così come la gelosia che entrambi provano. Vittoria sente le sue barriere sgretolarsi e comincia a pensare che sarebbe davvero bello avere qualcuno che si prenda cura di se, che l’apprezzi e l’ami. E che magari quel qualcuno sia Dylan, che con le sue finte frasi dolci si sta facendo spazio nel suo cuore. Ma, quando sono soli, lui si dimostra sempre riluttante, scontroso e fermo sulle sue opinioni, così Vittoria evita di assecondare i suoi sentimenti.
Tornati a New York continueranno le loro vite precedenti, ma sarà difficile lavorare fianco a fianco dopo tutto quello che c’è stato tra loro. E poi all’improvviso fa il suo ingresso Margareth, l’ex di Dylan che lo ha lasciato all’altare, che è pronta a riprendersi il ragazzo.

"Ma tra me è Vittoria è diverso. La verità è che mi piace da sempre; da quando, ragazzina, ha varcato la soglia con Jenny, da quando ho sentito la sua voce la prima volta con quel buffo accento italiano. Già allora era piena di sogni e ambizioni e ora è una donna sicura, che emana un fascino che mi trascina in un vortice di emozioni. Ho la fortuna di lavorare con lei, condividiamo gli stessi ideali, gli stessi interessi. Non è solo bella da togliere il fiato, è intelligente e brillante. Ma quel che conta davvero è che ama più me del suo lavoro o del conto corrente. Se questo non è vero amore, non so cos'altro aggiungere per convincervi."

Riusciranno a superare i loro confini e stare insieme?

Il Mio Pensiero

Un romanzo davvero divertente e simpatico, con due protagonisti così simili seppur diversi.
Vittoria non ha spazio né tempo da dedicare a nulla, presa e com’è solo dal lavoro per ottenere i risultati che tanto brama. Eppure, quando l’amore bussa alla porta, è pronta a rinunciare a tutto quello per cui ha duramente lavorato.
Dylan è burbero e molte volte odioso con le sue parole, ma solo perché si sente di pizzicare in quanto è stato lui stesso a presentare Vittoria in ufficio e gli ha soffiato la promozione che aspettava.
Entrambi ci metteranno un bel po’ prima di esternare i loro sentimenti e niente sarà facile.

La lettura è scorrevole, leggera e non so come abbiano fatto le due autrici a mettere insieme le loro idee, ma sono state fantastiche.
Vedremo il cambiamento dei protagonisti, soprattutto di Vittoria dal momento che la narrazione è solo dal suo punto di vista, quindi conosceremo a fondo i suoi pensieri e i suoi sentimenti, mentre quelli di Dylan resteranno all’oscuro fino alla fine.
Mi sono divertita molto a leggere dei loro battibecchi e a immaginare la loro storia e mi è piaciuto il tocco del “dialetto” toscano che hanno usato.

Vi ricordo che questa è una seconda edizione, la prima autopubblicata, mentre questa è edita Darcy Edizioni, che ringrazio infinitamente per avermi permesso di partecipare al review party.

Ci vedremo presto con una nuova recensione!
*Teresina*

Read more

Recensione: “L’inizio e la fine di tutto” di Abbye J. Leen

Titolo: L’INIZIO E LA FINE DI TUTTO

Autore: ABBYE J. LEEN

Casa Editrice: SELF PUBLISHING

Data di uscita: 3 MARZO 2020

Genere: CONTEMPORARY ROMANCE

Finale: AUTOCONCLUSIVO

Narrazione: 1° PERSONA, POV ALTERNATO

Trama

Queen è una ragazza all’apparenza solare. Dopo la separazione dei genitori, vive la sua nuova vita con il padre a Coney Island, tra spiagge, giostre e artisti di strada. Con loro c’è Evelyn, una donna dolce e protettiva.

La vita di Queen sembra serena e stabile, almeno all’apparenza, perché lei custodisce un segreto dentro di sé. Una nube oscura che spesso la priva della gioia e del sorriso. Un’ombra del passato così ingombrante da riuscire a toglierle il respiro. Una ferita profonda che con tutte le sue forze ha rinchiuso nella profondità della sua anima.
Lei ha confini da non superare, ma l’amore busserà presto alla sua porta.

Un ragazzo speciale con la sua caparbietà riuscirà a far riemergere Queen dall’oscurità, almeno in parte; perché se le sensazioni possono togliere il fiato, la verità che le si paleserà davanti sarà ancora più dura da digerire.


*Un romanzo toccante, che tratta un argomento duro ma attuale. Un romanzo che dona amore e speranza.*

"Le ferite interne sono le peggiori, quelle maledette. Sappiamo che sono lì, più profonde di un taglio chirurgico, che nessuna mano umana può intervenire per ricucire e molto spesso non guariranno del tutto."

Recensione

Ben ritrovati readers,
oggi vi parlo della storia di Queen e Liam. Dei loro problemi e di come l’amore può essere la cura per le ferite dell’anima e del cuore.

I genitori di Liam sono separati e lui, dopo aver passato anni con il padre per prendere in mano le redini dell’azienda, all’improvviso si trasferisce a Coney Island, da sua madre Evelyn e il fratello Logan, che vivono con il nuovo marito Oliver e sua figlia Queen.
Queen che, fino a qualche tempo prima non era altro che un piccolo “mostriciattolo” mentre ora sembra un bruco divenuto farfalla e lui non può far altro che ammirarla in tutta la sua bellezza, riuscendo sempre meno a starle lontano.

"È sconvolgente quello che provo per lei. Vorrei poterle trasmettere tutto ciò che sento, tutto l'amore e tutta la paura che ho di perderla. Vorrei portarla dentro di me, farle scrutare la mia anima, il mio cuore e farle vedere come riempie ogni singolo angolo."

Anche a Queen, la vicinanza e la bellezza di Liam, non le sono indifferenti, anzi, il suo cuore in maniera assurda ogni volta che incrocia i suoi occhi verdi o che sente il suo tocco. Per nessun ragazzo ha mai provato nulla del genere, anche perché sono in pochi quelli che le si sono avvicinati, in quanto Logan prende molto seriamente il ruolo da fratello maggiore, cercando di tenere tutti a distanza. E non solo: Logan da due anni le è vicino in ogni momento, che sia bello o brutto, la aiuta a superare i momenti in cui sua madre le manca da togliere il fiato. Lui è un punto fermo, un amico e un fratello per lei.

Ma nulla riesce a tener separati Queen e Liam e, da un bacio magico e meraviglioso, finiscono per iniziare una relazione all’insaputa di tutti.

"Osserva la neve, Queen. È bianca, pura, limpida. È te che mi ricorda. Hai mai provato a sederti fuori mentre nevica? Hai presente il silenzio, il senso di pace che ti trasmette? Tu sei la mia neve, Queen. Solo posare lo sguardo su di te mi fa sentire in pace con me stesso e con il mondo intero. Sono convinto che quello che siamo valga la pena di essere vissuto. Tu sei dentro me e per quanto non lo vorremmo, è così. Non servono parole tra noi, basta uno sguardo per trovare un po' di pace quando dentro di noi non c'è che tempesta e non voglio che questo cambi. Voglio che il nostro rapporto sia come questa nevicata, fitta e decisa."

Però qualcosa non va: Queen non riesce a vivere serena e tranquilla per colpa di un incubo che oramai l’accompagna da anni, ogni notte. Una stanza bianca. Un uomo che la trattiene da una braccio. Una voce senza un volto. Lei non riesce a capire il significato di questo sogno, non le viene in mente nulla che possa aiutarla, o forse la sua mente si rifiuta di ripercorrere quella strada.
Finché un giorno, dopo un episodio accaduto con un ragazzo, comincia a ricordare. Ricorda una lei di quattro anni circa, un uomo che le dice di stare tranquilla, che le vuole bene e quello che sta per fare è per dimostrarglielo. E poi ricorda le mani di quest’uomo nella sua intimità. Ma ancora non riesce a dare un volto al mostro

"Così bisognosa di quelle braccia che mi facevano sentire protetta. Ci sono vuoti dentro me che non riesco del tutto a spiegare, alcune volte mi assale una paura tale che non riesco a controllarla."

Liam, con il suo amore incondizionato, cerca di lasciarle spazio e tempo, ma questo non fa altro che allontanarli. Ad aumentare i loro problemi, ci pensano l’ex di Liam e Logan che, una volta venuto a conoscenza della relazione tra i ragazzi, esprimerà il suo disappunto dal primo momento portando i due a lasciarsi.

Dopo sei mesi però, entrambi capiscono che non riescono a stare l’uno senza l’altro, così cercano di ricostruire qualcosa. In tutto ciò, Liam deve affrontare i problemi che il padre ha causato e Queen riesce a dare un volto al suo aguzzino. Ritornerà in quella casa che ha tormentato il suo sonno e scoprirà delle verità che sua madre le ha tenuto nascosto. Rabbia, dolore, incomprensione e delusione si propagano nel cuore di Queen e l’unica cosa che le dà coraggio è l’amore del suo ragazzo.
Ma Liam dovrà prendere una decisione che cambierà il destino di entrambi, portando il loro amore a sfidare ancora una volta il destino.

"Tutto o semplicemente niente, ma in questo momento siamo decisamente tutto."

Fino a quando puoi stare lontano dall’unica persona che riesce ad alleviare il dolore delle tue ferite?

Il Mio Pensiero

Non so esattamente con quali parole descrivere ciò che mi ha trasmesso questo libro, perché le emozioni sono state davvero tante e forti.
Comincerò dicendo che il tema trattato non è per nulla facile. Un dolore invisibile ma allo stesso tempo marchiato a fuoco sulla pelle.
Una ragazza che cerca di combattere, di resistere, di affrontare situazioni di cui nemmeno ha memoria.
Ho davvero ammirato Queen per la forza con cui parla dei suoi incubi e dei suoi ricordi. La forza che ha di risolvere tutto, più per la persona che ama che per se stessa. La forza di ripercorrere quel cammino che la potrebbe distruggere. La forza di capire le scelte che gli altri hanno fatto al posto suo. La forza di rinunciare a ciò che lei vuole, per il bene di qualcun’altro. La forza di capovolgere il suo mondo per l’ennesima volta.

Devo dire che anche Liam mi è piaciuto molto. Mi è piaciuto per la scelta che ha fatto nei confronti del padre, una scelta che ha cambiato la sua vita, ma che è stata giusta, necessaria e coraggiosa.
Mi è piaciuto il modo in cui ha aperto il cuore alla ragazza che per lui significa tutto, il modo in cui ha lottato per il loro amore. Perché si preoccupa in modo smisurato e ama nello stesso modo. Perché si è assunto delle responsabilità da quando era un bambino e continua a farlo anche da grande. Anche se è troppo buono con chi non merita.

Anche i personaggi che hanno accompagnato la loro storia sono stati perfetti. Credevo di dover odiare Logan, ma mi sono scoperta ad amarlo, vedendo il modo in cui difende Queen e, successivamente, come aiuta lei e Liam nei momenti di difficoltà.
Oliver ed Evelyn sono stati due genitori meravigliosi e hanno dimostrato che per amare i figli non serve un legame di sangue, ma bisogna saperli ascoltare, sostenerli e aiutarli ad inseguire i loro sogni affinché siano sempre felici.

Ho imparato ad avere una nuova visione dei “mostri” che ci circondano e di come l’amore, quello vero e ricambiato, ci possa difendere e proteggere anche da essi.
Ho capito che tenere alcuni episodi della vita segreti non dà la possibilità di essere aiutati né di aiutare chi si trova nella medesima situazione. E che, a volte, bisognerebbe essere un po’ egoisti e pensare alla nostra felicità.

Non so come l’autrice sia riuscita ad affrontare tutto questo nel suo libro. Quello che so è che è stata bravissima, delicata ma intensa. È stata capace di descrivere delle situazioni che mai nessuno dovrebbe provare sulla propria pelle ma che, sfortunatamente, sono troppe le vittime.
Ha creato dei personaggi “veri”, con pregi e difetti. Non ha usato degli stereotipi irraggiungibili, è rimasta conforme alla realtà delle persone.
Amore, dolore, gioia, paura, gelosia, c’è stato un mix perfetto di emozioni che mi hanno travolto durante la lettura.
Ha uno stile fluido, coinvolgente e dolce.

È il primo romanzo che leggo di questa meravigliosa autrice e non vedo l’ora di leggere gli altri, perché merita tantissimo!

Spero davvero leggiate “L’inizio e la fine di tutto”. Vi lascio con un’ultima citazione del libro e mi scuso per essermi prolungata tanto, ma credetemi non è stato affatto facile scrivere ciò che pensavo.

Alla prossima recensione!
*Teresina*

"I love you. And that's the beginning and the end of everything"

Read more

Cover Reveal: “Disastrosa Voglia Di Te” di Abbye J. Leen

Titolo: DISASTROSA VOGLIA DI TE

Autore: ABBYE J. LEEN

Casa Editrice: SELF PUBLISHING

Genere: NEW ADULT

Data di pubblicazione: 1 LUGLIO 2020

Formato: EBOOK 2.99

Pagine: 360

Trama

May è una donna caparbia e risoluta. La sua più grande ambizione è quella di diventare un bravo chirurgo, la voglia di aiutare il prossimo e far di tutto per salvare delle vite è la sua missione, non ha il tempo per pensare all’amore.
Kayden è un pasticciere, silenzioso e passionale, con molte ombre nel suo passato.
Dal primo sguardo che si scambiano l’affinità sembra essere palese, ma Kayden è bloccato da ciò che gli è successo, anche se non riesce a resistere a quella che è l’attrazione più forte che abbia mai provato.

E allora perché non cedere alla tentazione? In fondo lui sa come conquistare una donna e May, anche se non ha mai vissuto una storia di solo sesso, si lascia trascinare in un vortice di  irrefrenabile sensualità.
Lui la ferisce volontariamente eppure non può fare a meno di lei che gli si sta donando senza remore.
Sembrerebbe una relazione che non porta a nulla, ma è innegabile il cambiamento che avviene in entrambi. May si lascia finalmente andare e Kayden ritrova l’entusiasmo per la vita che ha perso.
Il passato, però, non fa sconti.Riuscirà May a salvaguardare almeno un po’ il suo cuore?
Kayden troverà la forza di affrontare i suoi demoni prima che sia troppo tardi?

Read more

Recensione: “Stay With Me” di Aubrey B.

Titolo: STAY WITH ME

Autore: AUBREY B.

Casa Editrice: SELF PUBLISHING

Serie: STAY #1

Finale: NON AUTOCONCLUSIVO

Data di pubblicazione: 16 NOVEMBRE 2019

Narrazione: 1° PERSONA, POV FEMMINILE

Trama

Kylie Riggs ha 26 anni, e un passato da dimenticare. Trasferitasi a Miami, ha trovato lavoro in un hotel prestigioso e due buoni amici. Di certo, però, non si aspettava di trovare Chase Rider, la sua cotta adolescenziale.
Sguardo impenetrabile e fisico da urlo, l’amministratore delegato di una delle più importanti aziende farmaceutiche americane è il sogno di ogni donna. Ma nessuna può averlo, perché Chase porta delle cicatrici profonde dentro di sé, e non vuole mostrarle a nessuno.
Quando Kylie comincia a lavorare per lui, però, l’attrazione tra i due li porterà ad avvicinarsi sempre di più, e tra battute piccanti e baci infuocati, le loro barriere cominceranno a cedere.
Ma Chase nasconde ancora dei segreti, e per Kylie sarà difficile restare…

"Ho smesso di credere alle favole da un po', ormai. Ma credo nell'intesa, nel rispetto, nella complicità e nella fiducia. Credo che desiderare di passare la propria vita con un'altra persona, di voler condividere con lei i propri sogni, le proprie esperienze, i propri successi e i propri fallimenti, vada ben oltre la chimica. Per me è questo l'amore, Mr. Raider. È fidarsi talmente tanto di qualcuno da regalargli la propria anima, il proprio cuore, tutto, e ricevere altrettanto in cambio."

Recensione

Ben ritrovati readers,
oggi ci trasferiamo a Miami, con la testarda Kylie Riggs e il bellissimo e inavvicinabile Chase Rider.

Kylie è cresciuta a Nashville, Tennessee. La sua è una famiglia rigida e ricca ma le cose con i suoi genitori, specialmente con la madre, non sono mai andate bene. La voleva a tutti i costi inserire in mondo falso, con persone che, non appena giri le spalle, prendono a criticarti per ogni cosa. Le faceva credere di non essere mai abbastanza intelligente, mai abbastanza elegante, mai abbastanza magra, mai abbastanza educata… mai abbastanza in tutto.
Così, dopo il diploma, Kylie abbandona tutto e va via di casa senza guardarsi mai indietro. Nonostante i tradimenti e le volte in cui tutto andava per il verso sbagliato, non ha mai desiderato tornare a casa.
Arriva a Miami, dove comincia a lavorare come donna delle pulizie nel ME Hotel e, nel fine settimana, come barista e ballerina al Red. Ballare è la sua valvola di sfogo per ogni cosa. Tramite il lavoro ha conosciuto i suoi due migliori amici, Maddy e Jason, che le sono sempre stati vicino e su cui sa di poter sempre contare. Maddy è la persona che la spinge sempre a oltrepassare i suoi limiti; Jason è invece quello sempre pronto a farla ragionare, a metterla in guardia, a difenderla.

Alle sue mansioni si aggiunge quella di fare la domestica a casa di Chase Raider, amministratore delegato di una delle più importanti case farmaceutiche d’America. Ma, al loro primo incontro, Kylie scopre che Chase è anche la sua cotta adolescenziale. E ciò farà riaffiorare dei sentimenti oramai abbandonati, che però dovranno restare nascosti, specialmente ora che lui è il suo capo.

"Io non sono perfetta, per niente. Sono una ragazza normale, coi suoi difetti e le sue debolezze. Una ragazza che un giorno è stata tanto fortunata da incontrare te. Te, che mi fai sentire speciale in ogni momento. Te, che mi fai sentire in pace con un semplice sguardo, anche quando sono furiosa con te. Te, che mi fai desiderare il tuo tocco anche quando siamo abbracciati, perché non mi sento mai abbastanza vicina, perché ho paura che aprirai gli occhi e non mi vorrai più tra le tue braccia."

Chase si dimostra freddo, distaccato e dispotico. Bipolare. Ama il basket, come quando andava al liceo ed è un mistero capire i suoi sbalzi d’umore. Bisticciano spesso, perché lui vuole avere il controllo su tutto ciò che lo circonda, anche su Kylie. Il problema è che con lei ha incontrato pane per i suoi denti, in quanto, dopo sua madre, ha smesso di farsi mettere i piedi in testa da chiunque e ha sviluppato un caratterino abbastanza forte e indipendente.
Tra i tanti battibecchi comincia a svilupparsi qualcosa tra i due: impossibile resistere agli occhi dalle sfumature blu-verdi-oro di Chase e al suo corpo perfetto in ogni minimo dettaglio. E neanche a lui la ragazza è indifferente. Così, da un bacio in sospeso, Kylie si ritroverà a passare il suo compleanno tra le braccia dell’uomo che desidera da tanto tempo.

"Io... non riesco a fare a meno di te, Kylie. È come se sentissi costantemente una strana forza che mi attrae a te: se siamo nella stessa stanza, non posso che guardare te, se siamo vicini, non posso che toccarti. E ho così tanto bisogno di te che a volte tutto ciò mi sembra impossibile. Tu mi sembri impossibile."

Chase diventa sempre più dolce nei suoi confronti, si comporta in modo affettuoso, anche se a volte esagera con la sua possessività. Però nasconde un segreto: qualcosa che gli è successa in passato, qualcosa di cui non riesce a liberarsi, qualcosa capace di provocargli incubi mentre dorme, qualcosa di cui non riesce a parlarne nemmeno con la ragazza di cui non può più fare a meno. Qualcosa che ha lasciato delle profonde e oscure cicatrici in lui, e che teme possano spaventare Kylie e farla fuggire. Per tanto, l’unica cosa che le chiederà è di restare al suo fianco durante i momenti bui.
Ma Kylie vorrebbe fare di più, vorrebbe salvarlo da quel tormento. Vorrebbe potergli accarezzare le cicatrici e fargli capire che può fidarsi di lei, che non andrà mai via.

"Non so dire come o quando, ma mi sono innamorata di lui. Del suo sorriso. Dei suoi occhi. Della sua gentilezza. Della sua forza. Della sua generosità. Della sua testardaggine. Della sua passione. E anche delle tenebre che si annidano oltre le iridi chiare."

Quando Kylie capisce di essersi innamorata di Chase però, comincia ad avere paura. Perché Chase paragona l’amore ad una formula chimica e crede che non appena lui lo saprà tutto crollerebbe. E lei non è pronta a perderlo..

Il Mio Pensiero

“Sono sconvolta!” è la prima cosa che ho pensato quando ho finito il libro.
Ma procediamo con calma e analizziamo il tutto.
I protagonisti sono due ragazzi con un carattere molto particolare: lui non è abituato a sentirsi un no come risposta e ad avere tutto quello che vuole; lei ha smesso di nascondere la sua opinione già da molto tempo, ed essere indipendente è tutto per lei.
La cosa bella è proprio questa, entrambi supereranno quelli che credono essere i propri limiti. C’è stato il cambiamento, lento e impercettibile, che avviene quando non vuoi lasciare andare una persona. Quando ti senti completa con essa. E il libro è concentrato su di loro, sui loro sentimenti, sui loro caratteri, sui loro cambiamenti, sfumando il mondo intorno.
Cercheranno di affrontare ognuno il proprio passato, per evitare che quest’ultimo rovini tutto.
Essendo scritto dal POV solo della protagonista, non riusciamo a sapere bene cosa passi nella testolina del meraviglioso Chase. Ma non per questo è meno interessante, perché riusciamo comunque a cogliere tutte le sue sfumature. Spero però di poter leggere anche il suo POV nel prossimo libro.

L’autrice è riuscita a non farmi annoiare mai anzi, sono stata sempre più curiosa di sapere e conoscere. Sempre con tante domande pronte.
Non mancheranno i momenti di passione tra i due ragazzi, e le emozioni sono tante e forti, dividendosi tra tormento, eccitazione, suspense, divertimento e tante altre.
Adoro il fatto che si stuzzicano ben volentieri, che non hanno il bisogno di riempire ogni silenzio. Mi è piaciuta la musica sempre presente e credo che farò i biscotti con gli M&M’s…
Il libro non è autoconclusivo, per tanto il (non)finale mi ha lasciata con infinite domande e la necessità di leggere il seguito, sperando che la Aubrey non ci faccia penare molto.

Detto ciò, vi consiglio di leggere questo libro. Non ve ne pentirete!

Alla prossima, readers!
*Teresina*

Read more

Recensione: “Secret Love” di Alice Marcotti

Titolo: SECRET LOVE

Autore: ALICE MARCOTTI

Casa Editrice: SELF PUBLISHING

Serie: LOVE SERIE’S #1

Finale: AUTOCONCLUSIVO

Data di pubblicazione: 30 MARZO 2020

Narrazione: 1° PERSONA, POV ALTERNATO

Trama

Harper per errore, dopo una serata alcolica, finisce a letto con Logan, il fratello della sua migliore amica.
Il mattino seguente, però, entrambi sono maledettamente imbarazzati e non ricordano pressoché nulla della serata precedente.
Harper rivela a Logan che lui è stato la sua prima volta, lui si sente in colpa e le propone un patto: ripeteranno la notte precedente per far in modo che lei si goda a pieno quell’esperienza.
Harper accetta, ma vorrebbe che lui l’aiutasse a conquistare Matt, un ragazzo che le piace. Peccato che lei sia estremamente timida e inesperta, di conseguenza lui non la guarderebbe mai.
Logan decide di aiutarla e se qualcuno potesse solamente pensare che il suo sia un gesto altruista, lui negherebbe tutto. Lo fa solo per sé stesso, per mettere finalmente a freno le fantasie che ha da anni sulla ragazza con i capelli biondi che conosce da una vita.
Tra i due inizia un’amicizia strana, divertente, piena di risate ma anche maledettamente eccitante.
L’unico ostacolo? È che prima o poi, in un modo o in un altro, i problemi ti raggiungono.

"Per ogni bacio che mi dava, gliene regalavo altri due, incapace di staccare la mia bocca dalla sua. Ero impotente e incapace di resistere dal toccargli il viso con le dita. Quando la sua lingua cercò la mia, mi sentii come se la mia anima stesse lasciando andare un pezzo di sé. Successe, ne fui certa."

Recensione

Ben ritrovati readers. In vista dell’uscita del secondo libro della LOVE SERIE’S, oggi andremo a conoscere la storia di Harper Johnson e Logan Miller.


Harper è una ragazza semplice, ama studiare, passa molto tempo con la sua migliore amica Stacy, è timida con i ragazzi ed è ancora vergine.
Una sera, per via di un gioco dell’oca in versione alcolica, si ritrova a letto con Logan, il fratello di Stacy. Ma la mattina entrambi si confessano di non ricordare nulla di ciò che è successo e, inoltre, Harper confessa di essere stata la sua prima volta e che le piace Matt, il migliore amico di Logan.
Logan è un ragazzo con un corpo da sogno e un paio di occhi verdi capaci di farti vedere il mondo. Da quando era un ragazzino, ha sempre trovato molto attraente l’amica di sua sorella. Con delle splendide treccine bionde e gli occhi azzurri, Harper è stata un sogno da lontano, di cui si è sempre beato solo a guardarla. O almeno fino alla mattina in cui si sveglia nello stesso letto con lei.
Per rimediare all’accaduto le propone un patto: le insegnerà ad essere più sicura in presenza di Matt e le darà l’opportunità di ripetere la sua prima volta e fare esperienza. La ragazza accetta, seppur titubante.

"Lui non rispose ma prese la spallina della mia canottiera fra il pollice e l'indice. L'abbassò e io non ebbi la forza di replicare. La mia mente era offuscata da qualcosa che non sapevo ancora come identificare. Gli occhi verdi di Logan erano vacui, annebbiati, pieni di desiderio. Quando le sue dita mi accarezzarono il braccio, un milione di brividi percossero il mio corpo."

Da subito i due ragazzi mettono in pratica il loro patto. Ma a questo si aggiungono dei piccoli momenti che non si aspettavano. Logan, che da sempre ha esasperato Harper con le sue battutine, si dimostra essere un ragazzo dolce e premuroso, ma anche sofferente per via della situazione tra i suoi genitori. E quando scopre che la sua migliore amica si è trasferita dalla nonna, Harper non può fare a meno di offrire ospitalità a Logan in modo da dargli una via di fuga quando le cose diventano troppo pesanti.
Così cominceranno a passare insieme molti momenti di quotidianità, tra vedere film accoccolati sul divano, cucinare, mangiare e soprattutto ridere insieme, portando avanti il loro meraviglioso patto. Un patto di cui nessun’altro ne è a conoscenza. Un patto che però sta facendo emergere dei sentimenti che non dovrebbero esserci. Perché nel conoscersi così a fondo si ritrovano in sacco cose. Perché è difficile non farsi coinvolgere da tutta quella situazione. Eppure nessuno dei due è pronto ad ammettere che cosa stesse provando.

"<Non ti viene mai voglia di fare qualcosa al di fuori delle regole?> <Lo sto facendo ora. Con te.> In effetti... aveva ragione. E, per qualche strano motivo, quella risposta mi piacque moltissimo: aveva deciso di infrangere le regole, insieme a me. Mi sentivo onorato."

Ma tutto ciò a cui riescono a pensare è la sensazione di benessere di quando sono insieme. Non esistono momenti migliori! Per Logan il sesso sta diventando più che solo sesso. Aspetta con ansia il momento di vedere Harper, per dar sfogo a tutte le sue fantasie sessuali ma anche per abbracciarla, parlarle e passare del tempo con lei. E per Harper non è diverso, perché le sensazioni che le regala Logan sono indescrivibili, sono come lava dentro di lei. Stare tra le sue braccia la fa sentire appagata, in pace, serena, troppo bene. E quando non sono insieme il suo pensiero corre sempre a lui, al tocco delle sue mani, ai suoi baci intensi e meravigliosi.

"Più la guardavo, più mi rendevo conto che quel patto mi si era rivoltato contro. Non c'era più alcun modo per uscire da quella situazione senza avere il cuore spezzato. Non c'era alcuna soluzione che mi permettesse di lasciarla andare senza sentirne la mancanza. E non era solo sesso, erano i suoi occhi che diventavano più chiari e limpidi ogni volta che mi guardava. Erano i riguardi che aveva nei miei confronti e il modo in cui riusciva a farmi ridere. Non c'era più alcun dubbio: ero maledettamente, irrimediabilmente compromesso."

Dopo circa un mese in cui va avanti questo patto, Harper riesce ad ottenere il suo tanto atteso appuntamento con Matt. Non balbetta più in sua presenza ed è pronta ad andare oltre.
Ma è davvero sicura di poter lasciare andare il ragazzo che in quel mese le ha fatto provare delle emozioni che non riesce a dimenticare?
E Longan fino a che punto resterà in disparte nel vedere la ragazza che ama stare con il suo migliore amico? Quante volte si spezzerà ancora il suo cuore?

"Lei era la mia dose di eroina e io ero un fottuto tossico dipendente che non aveva alcuna intenzione di smettere di drogarsi."

Il Mio Pensiero

Questa storia mi ha trasmesso delle emozioni positive per tutto il tempo. Qui ci sono le emozioni in gioco fin da subito. C’è il desiderio di stare accanto ad una persona solo per farla sorridere, solo per prendertene cura. C’è la passione che lega due anime, prima di legare due persone.
Due ragazzi che pur conoscendosi da una vita, sanno ben poco l’uno dell’altra. Diventeranno amanti ma soprattutto amici.
Il protagonista non è il solito bad boy, che non ha sentimenti e tratta male chiunque, anzi è un ragazzo tenero, che mette la felicità degli altri prima della sua, tanto da rinunciare all’unica ragazza che gli ha fatto battere il cuore per permetterle di stare con il suo migliore amico.
La protagonista rappresenta tante donne che, di fronte al rapporto con il sesso, si sentono sempre inferiori ad un uomo. Quando invece basterebbe avere un po’ più di fiducia in se stessi, senza badare al giudizio di nessuno.
La lettura è fluente e travolgente, ti incuriosisce fin dalla prima pagina e non la lasci finché non è finita. Ti regala attimi di gioia, tormento, desiderio e passione.

Nelle ultime pagine l’autrice ci ha dato un accenno sul secondo libro e io sono impaziente di scoprire come svilupperà la storia successiva.

Alla prossima recensione!
*Teresina*

Read more