Review Party: “Ti aspettavo” di Karen Morgan

Titolo: TI ASPETTAVO

Autore: KAREN MORGAN

Casa Editrice: SELF PUBLISHING

Genere: CONTEMPORARY ROMANCE

Data di pubblicazione: 21 SETTEMBRE 2020

Prezzo ebook: 0,99€ Disponibile in Kindle Unlimited

Trama

Un matrimonio.
Una famiglia.
L’amore.
Se si sommano questi tre elementi si pensa alla realizzazione di un sogno, finché non viene letteralmente spazzato via.
Ed è quello che è successo a me, Sarah Dudley.
Ho dovuto ricominciare da capo e quando pensavo di aver chiuso per sempre con l’amore, ho incontrato lui: Robert Garcia.
Trent’anni.
Sexy.
Affascinante e… scontroso.
I suoi occhi chiari rapiscono e nascondono molto di più.
Quel di più che mi ha cambiato la vita…

Recensione

Ben ritrovati readers,
oggi andiamo a scoprire la storia di Sarah e Robert.

Sarah, poco prima del matrimonio, scopre che il suo fidanzato la tradisce.
Per lasciarsi tutto alle spalle, decide di trasferirsi a Richmond Hill, in Georgia. Riesce a trovare una casa da dividere con una meravigliosa coinquilina, Meg, con cui va d’accordo fin da subito e cerca di trovare un lavoro. Purtroppo i primi due colloqui non vanno benissimo ma, passando davanti ad un bar, nota il cartello “Cercasi personale” e decide di provarci.

"In cuor mio, sapevo un giorno di ritrovare la serenità, ma al contempo avevo il terrore di riprovare a viverla. L'avevo persa improvvisamente e in un modo davvero squallido, non avevo più fiducia nelle relazioni e nell'amore."

Il gestore di quel bar è Robert Garcia, un uomo sexy e affascinante ma in lotta con il mondo, che non è ben visto dal paese per via del suo matrimonio fallito. Girano tante, troppe voci su di lui e nessuno si è mai preoccupato di accertarsi se fossero vere o meno.
Ma a lui non interessa più di nessuno, se non del suo meraviglioso bambino di sette anni, Dennis.

Tra Robert e Sarah c’era già stato un incontro, o meglio uno scontro, la mattina, quando lei, in tutta fretta, lo aveva quasi investito.
Lui all’inizio tiene molto alla larga Sarah, che però, imparando a vedere dietro le apparenze e le chiacchiere delle persone, non si arrende e cerca di dargli una mano.

"Mi prese la mano e mi fece volteggiare, per poi accogliermi nuovamente tra le sue braccia.
«Vedi, nonostante quello che le persone stanno dicendo, in questo momento, con te vicino, è tutto perfettamente in ordine.»"

Sarah si è trasferita per ricominciare la sua vita e non si aspettava di certo di essere travolta dall’uragano di Robert, mentre lui non ha più alcun interesse, se non la felicità di suo figlio, anche a costo di perdere la sua.
Ma stare lontani da qualcuno che capisce i lati più nascosti di te è impossibile. Loro sono come due calamite, come le falene e la luce.
Eppure, Jessica, l’ex moglie di Robert, non ha ancora finito di rovinare la vita di quell’uomo e non risparmierà alcun colpo.

"«[..] Tienimi sempre con te, anche quando la tempesta si alzerà. Tutti ci giudicano, ma non ci conoscono. Ci guardano, ma non vedono quello che siamo realmente. Lasciamoli parlare e guardare, è l'unica cosa che possono fare. Non ci divideranno mai.» Cazzo se l'amavo. L'amavo da impazzire."

Quante volte può essere spezzato un cuore non ancora guarito?

Il Mio Pensiero

Questo libro è stato a dir poco meraviglioso. Un amore travolgente e passionale, che non dovrebbe nascere eppure esiste già.
Partiamo dai personaggi: Sarah, con una forza infinita, si riprende la sua vita e rischia di nuovo tutto per un uomo molto complicato. Lei è dolcezza, è comprensione, è tutto ciò di cui Robert ha bisogno. E lui, beh, si porta sulle spalle il peso del giudizio di chiunque, si è chiuso in se stesso e non cerca nemmeno di essere simpatico con le persone. Tranne che con suo figlio, il centro del suo mondo, l’unico a strappargli un sorriso e l’unico per il quale si giocherebbe anche il suo cuore. Un bambino dolce e molto intelligente, che ama suo padre e vuole vederlo sorridere.
Tra i due ragazzi non può esserci niente, sono entrambi scottati e, mentre Sarah sta riprendendo in mano la sua vita per ricominciare, Robert non riesce a raccogliere nemmeno i cocci di ciò che gli è restato. Sono troppo incasinati, eppure troppo simili. Perché solo Sarah riesce a leggere dietro la sua arroganza, solo lei riesce a vedere quel barlume di dolcezza e amore che gli è rimasto. E quando se ne rendono conto, l’attrazione tra i due sarà impetuosa e innegabile.

Tra i personaggi secondari c’è Meg, che ho adorato fin dal primo incontro, che si è dimostrata essere un’amica fantastica, spronando Sarah e aiutando i due ragazzi. C’è anche Jessica, una donna manipolatrice, dispotica e pazza, anche se sarei ben felice di aggiungere altro.

Nel romanzo, prevale molto il giudizio delle persone. Come se gli altri dovessero avere sempre l’ultima parola nella nostra vita. Come se la nostra felicità dovesse passare prima tra le mani degli altri e poi, quando arriva a noi, è tutta modificata in base alle loro preferenze. Poco importa quello che pensiamo noi. Ci chiudiamo in noi stessi ed evitiamo di vivere, per non dare loro modo di parlare di noi, dimenticandoci che siamo noi ad avere le redini della nostra vita. Gli altri avranno sempre da ridire.

C’è un’altra cosa che prevale in questo romanzo: l’amore. Nonostante entrambi i protagonisti abbiano avuto il cuore in mille pezzi, si rimettono in gioco quando incontrano la persona che riesce a capire ogni sguardo oscurato. Anche se il mondo fa paura, anche se hanno smesso di credere nell’amore, basta uno sguardo tra di loro per far riaccendere qual fuoco che sembrava spento.
Ma non c’è solo questo. C’è anche l’amore immenso di un padre verso suo figlio, volerlo proteggere a qualsiasi costo, metterlo al primo posto, cercare di vedere in lui sempre un sorriso.
Ho amato tantissimo il rapporto tra Robert e Dennis, ma ancora di più quello tra Sarah e Dennis, perché non ha mai cercato di separarli anzi, li ha uniti sempre di più.

La lettura è fluida e corretta, le pagine scorrono veloci sotto gli occhi del lettore che non si annoierà mai, grazie ai colpi di scena. Una storia che ti entra nel cuore, di cui sentirai la mancanza non appena leggerai la parola fine! È il primo romanzo che leggo di quest’autrice e non mi ha deluso nemmeno un poco.

Ringrazio di cuore Karen Morgan per avermi permesso di leggere la sua storia in anteprima. Avevo bisogno di ricredere un po’ in quel destino e quell’amore di cui parla il libro.

Noi ci vediamo prestissimo con una nuova recensione!!
*Teresina*

Read more

Review Party: “Non baciarmi… Sono a dieta” di Vivian Edwards

Titolo: NON BACIARMI… SONO A DIETA

Autore: VIVIAN EDWARDS

Casa Editrice: SELF PUBLISHING

Genere: CONTEMPORARY ROMANCE

Data di uscita: 8 OTTOBRE 2020

Pagine: 240

Formati: Ebook 1,99 euro; cartaceo 10,99 euro

Trama

Può un succulento cannolo siciliano far scoppiare l’amore?

Sicuramente Kate Smith, troppo impegnata a controllare i suoi centimetri di troppo, non crede che un uomo possa provare interesse per lei. E quando all’interno della sua pasticceria preferita, incontra i magnetici occhi azzurri di Nathan Parker, ce la metterà tutta per risultare più antipatica di quanto in realtà sia. Un imbarazzante quanto provocante inconveniente con la ricotta, farà intuire a Nathan che Kate potrebbe essere la donna della sua vita, ma come riuscire a conquistare una persona così insicura e chiusa in se stessa?

Una nonnina tutto pepe, un migliore amico decisamente sopra le righe e un sito sull’obesità, saranno i grandi alleati di Nathan per far capitolare la sua “ciambellina” e farle capire che, la ciccia che vede come un ostacolo è in realtà ciò che lui adora di lei e che, l’amore da film che sogna dall’adolescenza, è proprio a portata di mano.

Recensione

Quante volte abbiamo detto la frase “da lunedì dieta”?

Kate è una ragazza molto insicura per via del suo corpo. I suoi chili di troppo non le permettono di vedere niente di buono in lei e le persone che ha incrociato nella sua vita non hanno fatto altro che aumentare la sua insicurezza. Il suo rapporto con il cibo è molto complicato, ha cercato in tutti i modi di perdere peso, ma ogni volta che le accade qualcosa di brutto nella sua vita, si rifugia in qualche pasticceria facendo il pieno di zuccheri.

"In tutti quegli anni non era cambiato nulla, ancora permetteva a chi riteneva perfetta di farla sentire fuori luogo. Come se l'aspetto fisico o il peso fossero il giusto valore per giudicare qualcuno."

A sostenerla e aiutarla nei momenti di difficoltà ci sono nonna Rose, un’anziana signora che farà di tutto per vedere sua nipote sorridere, e Gabriel, il suo migliore amico gay, che le farà cambiare idea su molte cose.

Durante la sfilata organizzata da lei e Gabriel, Kate incontra una ragazza che a scuola l’ha sempre derisa e che, anche in questa occasione, non farà mancare i commenti negativi verso di lei.
Alla fine della sfilata, per sfogare tutto il nervoso trattenuto, Kate si reca nella sua pasticceria di fiducia, dove, mentre addenta un cannolo siciliano, le si riversa parte della ricotta sul seno. Mentre cerca di riparare al danno fatto, un uomo le si avvicina e commenta con una battuta che farà infuriare Kate.

"Nathan la prese per un braccio prima che lei cadesse a terra e approfittò di quel contatto per stringerla a sé, e non darle il tempo di reagire. Posò le labbra sulle sue. Attese qualche istante una reazioni di lei che gli facesse capire che il gesto non era desiderato, e quando ebbe conferma che poteva spingersi oltre, insinuò la sua lingua nella bocca di lei. Venne preso alla sprovvista perché Kate rispose con una passione dirompente, trasformando quello che doveva essere un primo bacio di conoscenza, in un bacio da fai di me quello che vuoi."

Nathan Parker è un giornalista che sta cercando di riprendere in mano la sua vita, dopo un periodo molto buio. Adesso gli è stato affidato un nuovo articolo dove dovrà, in maniera anonima, iscriversi su un sito web per persone obese, fingersi uno di loro e scoprire come si comportano in determinate situazioni. Seppur restio, accetta il compito.
Mentre si trova in pasticceria assiste alla scena di una meravigliosa ragazza dagli occhi verdi, che si sta riversando della ricotta addosso. Volendola aiutare le si avvicina, ma ottiene il risultato contrario e la fa fuggire.

"Lei per me è diventata tutto, un'amica, un'amante e una persona che mi ha reso migliore. Il bello è che mi sono innamorato di lei prima ancora di conoscerla davvero. Mi sono innamorato del suo corpo morbido e perfetto, nonostante lei lo vedesse sbagliato."

Il destino però, vuole che Kate e Nathan si debbano rincontrare, così si scopre che lui è il nuovo vicino di casa della ragazza.
Grazie alle persone che li circondano, i due riusciranno a passare un po’ di tempo insieme e a conoscersi.
Ma quando non riesci a stare con te stessa, come puoi stare con qualcun’altro?

Il Mio Pensiero

Finalmente leggo un libro più realistico. La protagonista non è la ragazza dal corpo statuario, ma una dolce ragazza in carne e decisamente insicura.
I chili di troppo che ha Kate sono da sempre un suo impedimento in tutto e, nonostante tutte le diete, non riesce ad allontanarsi dalle cose che le fanno male.
Leggendo tanti libri e vedendo tanti film, sogna la sua favola, come in Pretty Woman. Ma lei non è come Vivian, nessun principe azzurro la guarderebbe mai.

Molto spesso il rapporto che abbiamo con il nostro corpo è così pessimo da farci sentire costantemente sbagliate, inappropriate e mai belle. Ma la verità è che nessuno può dire davvero qual’è il fisico perfetto, o quale taglia è quella giusta. Non possiamo essere giudicati dal nostro fisico, invece che dal nostro cervello e dal nostro cuore.
Abbiamo questa ossessione verso il corpo da sogno, quando in realtà basta sentirsi bene con se stessi, e circondarsi di persone che ci apprezzino in ogni modo.
Questo libro lo userei per dare forza a tutte quelle persone che rischiano la vita per farsi accettare da una società ormai superficiale.
Ogni persona è bella per qualcosa in particolare. Mi viene in mente una bellissima frase di Albert Einstein: “Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi, lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido.” E la stesa cosa vale per la bellezza. Siamo così presi ad imitare i modelli televisivi, da non renderci conto che perdiamo noi stessi.

Nel libro, Kate imparerà ad accettare se stessa, soprattutto grazie al sostegno delle persone a lei care e Nathan, dovrà scegliere tra il lavoro e l’amore. Ma ci sono anche le vicende di Gabriel, che ci mostrano tutte le difficoltà dell’essere reputati “diversi” solo perché si è innamorati di una persona dello stesso sesso.

Potrebbe sembrare un libro pesante, ma la verità è che è un libro incredibile, che mi ha fatta sorridere ed emozionare. Un libro che racconta la realtà di tante persone, le lacrime nascoste che ci sono dietro ad ogni sorriso. Sarebbe bello se tutti noi guardassimo oltre le apparenze e ci concentrassimo sulla persona che abbiamo realmente davanti.
Si nota che l’autrice si è molto informata sull’argomento e sui vari disturbi ad esso legato e posso immaginare quanto sia difficile trattare determinati temi in maniera semplice ma approfondita.

La storia è narrata in terza persona, ma il pov è alternato. Si svilupperanno varie storie, che terranno il lettore incollato alle pagine fino alla fine. La lettura è scorrevole e non manca di colpi di scena.

Ringrazio di cuore Vivian Edwards per avermi dato la possibilità di leggere in anteprima questa fantastica storia e per avermi regalato le emozioni di cui avevo bisogno.

Noi ci vediamo presto con una nuova recensione!!
*Teresina*

Read more

Review Party: “Tra le righe” di Abby Brooks, edito Queen Edizioni

Titolo: TRA LE RIGHE

Autore: ABBY BROOKS

Casa Editrice: QUEEN EDIZIONI

Serie: THE HUTTON FAMILY Vol.1 (standalone)

Genere: ROMANZO ROSA

Formato: 4,99 Ebook – 12,90 cartaceo

DATA DI PUBBLICAZIONE: 08 OTTOBRE 2020

NB: Romanzo disponibile in ebook nei vari store e in libreria nella versione cartacea.

Trama

Nello stesso giorno in cui ho perso il lavoro, la casa e tutte le speranze per il futuro, ho perso anche il mio diario.
E la parte peggiore, la più terribile, non riesco a dirla nemmeno ad alta voce, è… Uno sconosciuto l’ha trovato, l’ha letto e l’ha commentato.
Contattami. Per favore.
Alla fine del suo messaggio ha lasciato anche un indirizzo e-mail. So bene che non devo fidarmi degli estranei, ma dopo una notte a base di tequila, ho creato un nuovo indirizzo e-mail, e l’ho fatto. L’ho contattato.
E l’uomo che ho scoperto è pieno di gentilezza, umorismo e profondità.
Nel frattempo, incontro Lucas Hutton, un marine con il corpo, il cuore e l’anima coperti di cicatrici. La chimica tra noi è una forza della natura.
La sua intensità mi fa girare la testa.
Non posso averli entrambi.
Devo fare una scelta prima che le cose vadano troppo in là.
Non so proprio come farò.

Recensione

Rieccoci qui readers,
cosa succederebbe se un uomo misterioso, trovasse, leggesse e commentasse il vostro diario segreto?

Cat ha appena perso il lavoro e mandato a monte una relazione, dopo aver scoperto che il suo compagno la tradiva. In tutto questo, scopre di aver perso anche il suo diario segreto dove, da sempre, scrive ogni suo pensiero.
Con la speranza di ritrovarlo, corre al bar in cui è stata la mattina e, fortunatamente, lo ritrova… Con un messaggio: qualcuno, non solo ha letto il suo diario, ma si è preso anche la briga di rispondere e lasciare un indirizzo email, anonimo ovviamente.

"La vita è movimento, a volte fluido e aggraziato, a volte aspro e sussultante, ma le cose si muovono e cambiano sempre. Non voglio arrivare, significherebbe che è ora di fermarsi. Ho combattuto troppo duramente per fermarmi ancora. La vita dovrebbe riguardare il viaggio, ma troppo spesso siamo così concentrati sulla meta che non apprezziamo mai dove siamo."

Per allontanarsi dal suo ex e dalla sua vecchia vita, Cat decide di andare a trovare sua madre in Florida. Lì riesce a trovare un nuovo impiego presso l’albergo della famiglia Hutton. I suoi occhi si posano subito su Lucas, il maggiore dei fratelli Hutton.

"Sono le storie che dobbiamo raccontare che rendono la vita degna di essere vissuta."

Nel frattempo, comincia a scambiarsi email con “Mister X”, l’uomo che ha letto il suo diario e che si dimostra molto gentile e incredibilmente simile a lei.
Comincia ad avvicinarsi anche a Lucas, che copre tutte le sue cicatrici con risate e racconti, ma in realtà è molto scosso dal suo passato.

"Perché ho visto qualcosa di bello e non potevo lasciar passare il momento senza parlare. La vita è troppo breve e troppo fragile per non dire ciò che senti e inseguire ciò che desideri."

Mentre si affeziona ad entrambi, Cat capisce che deve fare una scelta.
Ma chi è l’uomo giusto, colui che non ha mai incontrato ma che possiede tutta la sua anima, o il sicuro, colui che è presente ogni giorno e la fa sorridere sempre?

Il Mio Pensiero

Quanto è difficile esprimere se stessi con un’altra persona?
In questo bellissimo romanzo si parla proprio di questo, della difficoltà di aprirsi completamente a qualcun’altro, per la paura di essere feriti.
Ma se riuscissero a leggere e conoscere la parte di te più nascosta, allora diventa tutto più semplice, perché puoi permetterti di essere ciò che sei realmente.
Ed ecco la storia di Cat, divisa tra un’uomo che conosce solo tramite email, Mister X o Skywalker, con cui però riesce a mostrare le sue debolezze e le sue fragilità, perché in fondo lui le ha già lette sul suo diario. Un uomo dolce e sentimentale, di cui non conosce nome né volto, ma le somiglia in tantissime cose e riesce a leggere la sua anima.
Mentre dall’altra parte c’è Lucas, che vive ogni giorno con lei, che la fa divertire e fa risvegliare una passione in lei che sembrava spenta da tempo.
Lucas che, nonostante cerchi di far sorridere sempre tutti, nasconde un passato burrascoso e delle ferite che non si sono mai cicatrizzate. Un ex militare sexy e travolgente che si farà spazio nel suo cuore già dal primo sguardo.
Ma come si fa a scegliere, quando insieme formano tutto ciò che Cat ha sempre desiderato?

Personalmente, credo che parlare delle proprie fragilità con qualcuno sia l’atto più coraggioso che ci possa essere. Donare quella parte di se stessi che, molte volte, nemmeno noi conosciamo.
Ma spesso, ci soffermiamo sulle apparenze e giudichiamo in base a ciò che le persone fanno, senza chiederci mai perché e cosa li abbia spinti a fare quella scelta.
Nel libro c’è Cat, che impara a capire davvero le persone come sono realmente, come sua madre e Lucas; c’è Skywalker, che con tutto ciò che ha passato, ha perso un po’ il senso della vita; e abbiamo Lucas, che ha visto la morte più volte del dovuto e da molto vicino, ma non fa pesare nulla sulle spalle degli altri.

La lettura si divide tra email e le vicende dei protagonisti; c’è il punto di vista sia di Cat che di Lucas, e si capiscono i sentimenti di Mister X tramite le sue mail.
La narrazione è in prima persona e i dettagli non fanno mai sentire fuori luogo. È stata una storia intrigante e non mi ha mai annoiata anzi, mi sono divertita ed emozionata.
Non vedo l’ora di conoscere in modo approfondito tutti i membri di questa fantastica famiglia, per scoprire tutte le loro storie.

Ringrazio infinitamente la Queen Edizioni per avermi dato l’opportunità di leggere il libro in anteprima e ringrazio l’autrice per la fantastica storia che ha scritto.

A presto con una nuova recensione!
*Teresina*

Read more

Segnalazione: “Dobermann” di JD Hurt

Titolo: DOBERMANN

Autore: JD HURT

Casa Editrice: SELF PUBLISHING

Serie: HONORABLE MEN SERIES
Spin-off de “Lo Zingaro del SoBro”

Genere: MAFIA ROMANCE, SUSPENSE, DARK ROMANCE

Data di pubblicazione: 15 SETTEMBRE 2020

Trama

Doveva essere un danno collaterale, qualcosa che mi avrebbe salvato la vita e avrei reso infelice per sempre. Impossibile donare gioia quando tu stesso sei l’essenza dell’amarezza. Ma poi l’ho odorata, sniffata come una dannata striscia di cocaina. Cinque minuti, lei è diventata tutto il mio mondo.
So ciò che state pensando. È la solita storia, col solito protagonista cattivo. Niente di più sbagliato; al massimo posso essere il vigliacco.
E forse non sono neanche quello. Non so molto di me, ma il mio ruolo nella mafia è sempre stato quello del Dobermann.
Non un soldato, neppure un servo.
Un fottuto cane ammaestrato a umiliare. Ora quel cane vuole lei, Dafne Morabito.
Chiamatemi Dobermann oppure col mio vero nome: Boris Solara. Non me ne frega niente; dovete solo capire che le appartengo.

Una maestra, una ragazza semplice. Ecco quello che volevo essere; sono arrivata a Roma con una valigia piena di sogni e speranze da realizzare. Per farlo mi sono rivolta al ragazzo più scaltro e buono del mondo: Claudio La Barbera. Lui mi ha protetta da mia madre, dalla mia vecchia famiglia, soprattutto da un passato che non ho scelto. Credevo di essere al sicuro. Poi è arrivato Dobermann: l’uomo che, in due giorni, ha ribaltato il mio mondo.
Dice di essere un cane arrabbiato e, a volte, fa davvero delle cose terribili. Eppure ti spiazza con una dolcezza che non ho mai conosciuto nella vita.
Il punto è che io non voglio la sua tenerezza. Desidero un futuro lontano dalla mafia, una vita normale e onesta. Ma sono sempre vissuta in un castello di segreti pronto a crollarmi addosso.
Ora pago il conto. Una delle note spesa è proprio il sentimento che provo per lui.
Mi chiamo Dafne Morabito, anche il mio nome è una bugia.

Dafne e Boris, quando l’amore scavalca il destino.

Pov di Dafne

So che mi sta guardando. Lo fa da giorni. Quando sorseggio il caffè con Claudio, mentre saluto i bambini all’uscita da scuola. Persino quando faccio la spesa per poi nascondermi nel mio appartamento in piazza della Radio.
Si posiziona in viale Marconi come un dannato obelisco e attende che esca per buttare la spazzatura. Dopo si dilegua nel suo cazzo di hotel a pochi metri da casa mia.
I primi giorni non si faceva notare; ora vuole che lo veda. Povera, piccola, stupida sentinella illusa. L’ho sempre adocchiato; ho un rilevatore per le spie della mafia. So che loro mi stanno cercando.
Sbatto le palpebre indecisa se fuggire o rimanere. Troppo tardi; il Marcantonio ha attraversato la strada.
“Ciao, Dafne!” l’ultimo alunno trotterella verso la madre. All’improvviso via Blaserna si svuota. Deve essere vero che certi momenti corrono, mentre alcuni durano per sempre.
Questo è infinito.
Il suo viso. Perché mi sembra familiare?
Le movenze. Perché appaiono una danza che ho già ballato?
Rimango ferma, nonostante tutto in me urli: scappaaa!
Ma quando arriva a un metro dal mio corpo, il mondo mi crolla addosso.
La lacrima tatuata sullo zigomo. Quella scritta maledetta. Mob Dog.
Raccontano un’ombra. Una storia che doveva essere la mia.

La Honorable Men Series è composta da:
- Il Conte di Long Island #1
- Lo Zingaro del SoBro #2
- Dobermann #2.5 (spin-off del #2)

*Nota dell’autrice: “Dobermann” è un mafia – suspense – dark – romance autoconclusivo. È uno spin-off della Honorable Men Series; per capire meglio la storia è consigliato aver letto “Lo Zingaro del SoBro”. Sebbene tratti argomenti crudi, a tratti scabrosi, le dinamiche fra i due protagonisti sono riferibili a un soft dark romance. In ogni caso, per via della trama violenta e delle situazioni sessualmente esplicite, se ne consiglia la lettura a un pubblico adulto e consapevole.*

Pov di Dobermann

Quando sei un cane della mafia, se vuoi dimenticare almeno per un attimo le ragnatele che ti porti appresso, devi farti bastare una birra a colazione. In quei momenti ti si alza la voce di due ottave, ti nasce un sole dentro che sembra quello dei Caraibi.
In realtà è un misero raggio; appena il luppolo abbandona le arterie, torni a stare al freddo.
Questa ragazza mi fa lo stesso effetto. È un’illusione sensoriale. Anche adesso che è addormentata mi illumino del suo viso delicato, delle palpebre tremolanti contornate da ciglia di seta, dei seni che premono sulla camicetta.
In un mondo normale sarei il fidanzato che spia il suo sonno per poi ricoprirla d’attenzioni al risveglio.
Ma il mio è un universo dove arrivare al tramonto significa aggiungere pezzi alla fine. E finita deve esserlo anche lei se si è tradita con quella stronzata sul non conoscere nessuno proveniente da New York.
La credevo una bimba ingenua e manipolabile, invece ha subito chiamato Claudio per salvarla.
Sai forse chi sono e ciò che ho fatto a Claudio, maestrina? Fai parte della mafia anche tu? Perché racconti balle?

Read more

Review Party: “Un bacio per conquistarti” di Anna B. Doe, edito Heartbeat Edizioni

Titolo: UN BACIO PER CONQUISTARTI

Autrice: ANNA B. DOE

Serie: BLAIRWOOD UNIVERSITY #1

Casa editrice: HEARTBEAT EDIZIONI

Genere: NEW ADULT / SPORT ROMANCE

Pagine: 300

Cartaceo: 14.00€ Ebook: 2.99€

Data di pubblicazione: 28 Settembre 2020

Trama

Il passato li ha divisi.

Dopo che un terribile incidente le ha tolto tutto ciò che aveva, l’iscrizione di Callie Stewart all’università di Blairwood rappresenta l’occasione giusta per ricominciare.

Hayden Watson sta vivendo la sua vita appieno. Il miglior ricevitore dei Blairwood Ravens è pronto per le selezioni della NFL e niente potrà ostacolarlo.


Il presente li riunisce. 

Le loro strade non si sarebbero dovute incrociare, ma quando si ritrovano, i vecchi demoni del passato tornano a farsi sentire, insieme al risentimento. Hayden pensa di sapere tutto sulla vita di Callie prima del suo arrivo alla Blairwood. Non è disposto a dimenticare, tantomeno vuole perdonarla per quello che ha fatto tre anni fa.

Una cosa è certa… Ci vorrà più di un bacio per superare il loro doloroso passato.

Recensione

Ben ritrovati readers! Che ne dite di fare un salto alla Blairwood University, per conoscere Callie ed Hayden?

Callie Stewart si è appena iscritta all’università, tre anni dopo che un incidente le togliesse tutto ciò che aveva. Non le è restato nulla, a parte le cicatrici esterne che non si possono minimamente paragonare a quelle interne. Tutto è cambiato, lei stessa sta cercando di cambiare, per non essere la persona di un tempo.

"Dicono che le ferite guariscano con il tempo, ma chiunque l'abbia mai detto era un dannato bugiardo. Alcune ferite sono troppo profonde per guarire. Troppo frastagliate per essere ricucite. Alcune persone rimangono troppo danneggiate per ritornare tutte d'un pezzo, di nuovo."

Hayden “Hades” Watson è il ragazzo più appetibile della Blairwood University e il miglior ricevitore dei Revens. Il suo unico scopo sono le selezioni per la NFL. Adesso ha una famiglia, i suoi amici, la sua squadra. Finalmente tutto sta andando nel verso giusto.

"Sebbene le mie parole siano uscite d'istinto, posso sentirle risuonare nella mia mente. Le mie braccia si stringono attorno a lei, il naso si fa strada sulla tenera pelle del collo. Il suo profumo mi avvolge e non posso fare a meno di ispirare più a fondo. Nemmeno per sogno la lascerò andare. Non adesso che è finalmente mia."

Callie ed Hayden non si sarebbero dovuti incontrare mai più. Entrambi così distanti da casa e dal passato. Ma si sa, a volte il destino gioca brutti scherzi. Per questo si troveranno nella stessa università, che sembra enorme eppure è così piccola da farli incontrare più spesso del necessario.
Hayden pensa di sapere tutto su Callie, ma scoprirà di avere di fronte una persona del tutto diversa.

"Inclinandole la testa all'indietro, la bacio, lentamente e profondamente. È quel tipo di bacio che ti spezza l'anima e si attacca fino al midollo."

La chimica che c’è tra loro è innegabile e travolgente, ma le ferite sanguinano ancora troppo e, il passato, arriverà a stravolgere di nuovo il presente.

Fino a che punto, il cuore, è disposto a sopportare?

Il Mio Pensiero

Leggere questo libro è stata un’emozione che ho provato pochissime volte.
L’autrice ha preso una trama quasi scontata e ne ha fatto un vero tesoro. Ambientata all’università e con il tocco di amore-odio, uno sport romance che potrebbe sembrare “solito” e invece c’è davvero molto di più.
Partiamo dai protagonisti: Callie, ex reginetta super popolare al liceo, deve affrontare i suoi mostri, superare i suoi ostacoli. Di quella ragazza non è rimasto più nulla, a parte un corpo sfigurato e un’anima vuota. Adesso evita le amicizie e il mondo. O almeno così vorrebbe…
Hayden è l’esatto opposto di ciò che era al liceo. Prima era timido e impacciato. Adesso si è trasformato nel ragazzo sexy, forte e sfacciato che ogni ragazza dell’università desidera. Il problema è che non appena si imbatte in Callie, lui non riesce a pensare a nessun’altra. Ma ci sono dei trascorsi che non si possono dimenticare.
Due ragazzi che dovranno fare i conti con i demoni del passato. Un passato che grava e opprime entrambi. Un passato che ha lasciato i segni, molto più profondi di quelli visibili. Ma quando il nostro mondo viene travolto, quando ti ritrovi ad affogare in buco nero, quando senti che stai toccando il fondo, allora a quel punto, si può solo risalire. A quel punto, dovrai trovare tutta la forza nelle parti più nascoste di te e combattere. E, come sempre, l’amore ha un ruolo particolarmente importante in tutto questo.

I protagonisti hanno avuto un cambiamento incredibile; hanno imparato ad ascoltare, hanno imparato ad aprirsi, a parlare. Inoltre, hanno avuto supporto da amici davvero incredibili, che si sono messi in gioco e li hanno aiutati nel loro percorso.
L’autrice è stata bravissima a trasmettere le emozioni. Mi sono fatta trascinare nella lettura e ho finito il libro nel giro di qualche ora. E, nonostante volessi vedere come finiva, non volevo leggere la parola fine. La mia consolazione è che questo è solo il primo di una serie, e non vedo l’ora di leggere le vicende di Nixon e Yasmine, perché promettono già benissimo.
Il pov alternato e la narrazione in prima persona, permettono al lettore di immergersi completamente nella storia. La lettura molto scorrevole e corretta, fanno si che le pagine scorrano velocemente la tre mani.

La Heartbeat Edizioni è partita col botto, con questa meraviglia. Ringrazio infinitamente la Casa Editrice per avermi dato l’opportunità di leggere in anteprima la storia e sognare con essa.


Noi ci vediamo alla prossima recensione!
*Teresina*

Read more

Recensione: “Una vita per una vita” di Viviana Leo, edito Darcy Edizioni

Titolo: UNA VITA PER UNA VITA

Autore: VIVIANA LEO

Casa Editrice: DARCY EDIZIONI

Genere: CONTEMPORARY ROMANCE

Data d’uscita: 5 SETTEMBRE 2020

Pagine: 292

Costo: 2.99 € in ebook – 16 € in cartaceo
disponibile su KU

Trama

Rebecca è bellissima, ricca e abituata a comandare. Dirige un’importante attività e ha una concorrenza spietata che la vorrebbe morta.

Garret è un detenuto condannato con l’accusa di omicidio.

Cos’hanno in comune? Niente, se non fosse che Rebecca lo sceglie come guardia del corpo personale e lo mette davanti a un bivio: accettare il lavoro e vivere nella sua casa, al suo servizio, o restare in cella a scontare il resto della pena. La decisione da prendere sembra facile, se non fosse che Rebecca è una donna completamente diversa da quelle che ha conosciuto Garret fino a quel momento. È fuoco vivo e lui, di fuoco, se ne intende perché si è già scottata una volta e non ha intenzione di ricadere negli stessi sbagli. Ma la scelta è una sola, semplice e chiara: una vita per una vita.

Morire in carcere o morire per lei.

Recensione

Eccoci ritrovati readers, per scoprire la storia di oggi.
Andiamo a conoscere Rebecca e Garret e la loro storia.

"«A giocare con il fuoco ci si può bruciare.»
«Non se il fuoco sono io.»"

Rebecca è una donna come poche nella vita, bella da morire e ricca da far schifo, abituata a comandare e a tenere gente sotto il suo domino. È a capo di un’azienda che produce slot machine e, in questi casi, tra concorrenza e “vittime” del gioco, molte persone la vogliono morta.
Per questo ha bisogno di una nuova guardia del corpo. E lei sceglie Garret.

"Non era roba mia. Non era fatta per me. Non era il mio tipo. Non era merce in vendita che io avrei mai potuto acquistare. Paragonandola alle auto, Rebecca era una Ferrari rossa lucida e fiammante, mentre io avrei potuto permettermi al massimo una Station Wagon usata e ammaccata."

Garret è un detenuto, arrestato per omicidio. Ha scontato metà della sua pena e adesso gli si presenta l’opportunità di lavorare per un anno come guardia del corpo di Rebecca e poi essere libero, o farsi altri dodici anni di carcere.
La scelta è facile.
Se non fosse che Rebecca è una delle donne più impossibili che lui abbia mai visto. Così potente, così bella, eppure non lo ha mai trattato con superiorità.

"Cazzo io avevo bisogno di una donna come lei. Una donna che mi tenesse testa e che mi sfidasse ogni giorno, per poi sfogarci tra le lenzuola e fare del buon sesso riparatore."

Lavorare a stretto contatto con quel corpo da favola a portata di mano, non rende facili le cose, e Garret ha una voglia di averla che brucia in lui.
Ma non hanno nulla in comune, le tipe come lei non andrebbero mai in giro con uno che non riesce a mettersi nemmeno uno stupido completo, e con una fedina penale così sporca.

Sarà disposto, senza esitare, a dare una vita per una vita?

Il Mio Pensiero

Da dove comincio? Dai complimenti? No, parto dalla storia.
Una storia incredibile, meravigliosa, travagliata, passionale e potrei andare avanti per ore.
Due protagonisti belli e dannati: Rebecca, straordinariamente bella forte, potente eppure nasconde delle fragilità e delle insicurezze; Garret, con un passato difficile da dimenticare e da superare, che lo ha portato su una strada altrettanto difficile, per poi essere visto solo come un detenuto. Perché a volte ci trasformiamo in base alle circostanze, anche solo per sopravvivere.
Entrambi avranno un cambiamento non indifferente. Rebecca comincerà a mostrare le sue paure e le sue mancanze, mentre Garret si esporrà, cambierà il suo modo di vedere la vita e le persone.
Mi sono trovata a volere molte volte la forza che dimostra lei nei momenti più terribili, ad affrontare le situazioni come ci è riuscita lei. E vorrei avere la capacità di lui, nel mettersi in gioco dopo che la vita è stata crudele, senza arrendersi davanti a nulla, anche quando ogni luce sembra spenta.

Ho apprezzato incredibilmente il fatto che Rebecca non ha mai trattato Garret come un essere inferiore. Di solito, succede che chi ha il potere non guardi altro che esso, invece lei riesce a dare il giusto valore alle persone, senza trattarli mai con maleducazione. Riesce a guardare oltre tutto, oltre le apparenze.

Volevo aggiungere un piccolo particolare. Verso la fine l’autrice ha inserito un tocco irreale, che a me ha fatto davvero piacere. È stata una cosa meravigliosa, che ha permesso al protagonista di guadagnare una pace interiore. Oserei dire che era quasi necessario, perché in fondo, tutti noi vorremmo chiudere i conti in sospeso con il nostro passato, specialmente quando non possiamo più.

La scrittura è corretta, il romanzo si legge in maniera veloce e crea dipendenza fino all’ultima riga. Il pov alternato permette, come sempre, di capire i pensieri di entrambi e, non smetterò mai di dirlo, questa è una cosa che a me fa apprezzare tantissimo tutti e due i protagonisti.
L’autrice ha saputo dare la magia giusta a questa storia, che non è scontata e non annoia nemmeno per un attimo.

Ringrazio infinitamente la Darcy Edizioni per avermi omaggiata con la copia del romanzo e avermi permesso di leggere questa meravigliosa storia. E ringrazio anche l’autrice per avermi fatta sognare, emozionare e innamorare con i suoi personaggi.


Alla prossima recensione!
*Teresina*

Read more

Recensione: “Il mio sbaglio migliore sei tu” di Irene Pistolato

Titolo: IL MIO SBAGLIO MIGLIORE SEI TU

Autore: IRENE PISTOLATO

Casa Editrice: SELF PUBLISHING

Genere: CONTEMPORARY ROMANCE

Data di pubblicazione: 22 LUGLIO 2020

Pagine: 250 circa

Prezzo: 0,99€ e-book, 9,50€ cartaceo

Trama

Può una telefonata al numero sbagliato cambiare la tua vita? Martina se lo chiede da quando ha risposto a quel numero sconosciuto. Dopo un’iniziale riluttanza a parlare con quel Riccardo che si trova dall’altra parte della linea, decide di dargli una possibilità. Imparano a conoscersi prima tramite messaggi giornalieri e poi scambiandosi lunghe telefonate. Con il tempo Martina si infatua di lui, nonostante non si siano mai visti. Rimane colpita dalla sua dolcezza e gentilezza, parlare con lui diventa un bisogno vitale. Anche un cliente della cartoleria della sua famiglia, che gestisce con la sorella, sembra interessato a lei e questo la confonde. Non comprende cosa prova davvero per Riccardo e le attenzioni del bel cliente sono più che piacevoli. Quando Riccardo le chiede di incontrarsi, Martina tentenna, ha paura di rovinare ciò che di bello si è creato tra loro. E se fosse solo l’inizio di qualcosa di incredibile? A volte è il destino a decidere per noi.


Spin off ambientato due anni dopo:
E se non sapessi amare?

Recensione

E se sbagliare potrebbe portarti a fare la cosa più giusta della tua vita?
Questo è ciò che succede a Martina, una dolce ragazza di trent’anni, che gestisce una cartoleria con sua sorella Elisabetta.

"«Se fossi qui, ti abbraccerei.» Tutta questa sincerità e dolcezza mi fa straparlare. Devo per forza dare un taglio a questa conversazione prima di sparare qualche cavolata di cui poi potrei pentirmi.
«E io ti stringerei forte a me.»"

Una sera Martina si ritrova a rispondere ad una telefonata da un numero sconosciuto, che appartiene ad un certo Riccardo. All’inizio Martina è restia a dare confidenza ad un estraneo, ma la sua voce ha qualcosa di calmante e magico su di lei, che la porta ad affezionarsi.

" *Sbagliare numero quella sera è stata una benedizione, lo sbaglio migliore di tutta la vita.*
Mi ritrovo a sorridere come una scema mentre leggo e rileggo quel messaggio. Decido poi di dire la mia, mi tremano persino le dita mentre digito quelle parole.
*Rispondere quella sera è stato lo sbaglio migliore di sempre.* "

I due cominciano a scambiarsi messaggi e chiamate che durano ore, per raccontarsi le loro giornate.
Contemporaneamente, nel negozio di Martina, fa il suo ingresso un ragazzo bellissimo, con degli occhi scuri striati di un verde che ipnotizza.
Lei ne resta incantata e non riesce ad evitare le sue attenzioni, fino ad un uscita insieme e un bacio che fa infuocare tutto.

Il problema è che Martina, a questo punto, è davvero confusa: prova qualcosa per Riccardo, quella voce senza volto che la rassicura sempre, ma anche per il cliente sconosciuto, che le fa immaginare scene poco pure!

"Chiudo gli occhi e i suoi mi appaiono in tutto il loro splendore. Vorrei essere con lui in questo momento, tra le sue braccia e gli toglierei il respiro con un bacio."

Ma allora? Come poter fare una scelta così difficile?
A complicare le cose ci penserà poi Manuel e i suoi occhi verde smeraldo!

Il Mio Pensiero

Quanto è difficile riuscire a trovare la persona giusta?
Martina è la classica dolce ragazza, sempre pronta ad aiutare sua sorella e i suoi amici. Ma per quanto riguarda l’amore, purtroppo non è mai stata fortunata. Fino a quando non riceve quella telefonata.
È strano, non è da lei dare confidenza ad uno sconosciuto, eppure quel Riccardo ha la voce più bella del mondo, sensuale, capace di rassicurarla e farla sentire bene. Le loro telefonate sono sempre più intime e sono sempre più in confidenza.
Nello stesso momento però, si presenta il cliente che non riesce a staccare gli occhi da lei. Lui è pura passione, ed è bastato un bacio per capirlo.
Ma alla fine il cuore verso chi andrà?

Mi è piaciuto tantissimo leggere questo libro. Mi sono ritrovata più volte con il fiato sospeso o un sorriso sulle labbra, essendo coinvolta su ogni punto. L’autrice è stata capace di trasmettere tutte le emozioni dei protagonisti, ha saputo intrigare il lettore come poche volte mi è capitato, facendomi sognare una storia d’amore come questa.
Due ragazzi davvero semplici, che cercheranno di cambiare e di superare le loro insicurezze, di migliorare i loro difetti per non far fuggire la persona che amano. Perché è questo che si fa quando trovi la persona giusta, cerchi di fare di tutto per paura di perderla, cerchi di oltrepassare i tuoi limiti e di combattere per proteggere quell’amore capace di far sentire a casa il tuo cuore. E lo sai quanto lo trovi, lo sai perché sei in sintonia con lui, perché apprezza ogni cosa di te, anche quelle che a te non piacciono. E perché non riusciresti ad immaginare la tua vita senza di lui.

È stata una lettura emozionante e i protagonisti sono riusciti ad avere un posto nel mio cuore. La scrittura è fluida e corretta, si legge in modo veloce e non vedi l’ora di finire la storia, anche se poi ti mancherà. Inoltre, ci lascia un epilogo da batticuori e cuoricini agli occhi e non desideravo niente di meno!
Il pov alternato ci fa conoscere i pensieri e i sentimenti di entrambi i protagonisti, un’ottima scelta secondo me.
Leggerò il seguito ad occhi chiusi, perché so benissimo che Manuel mi farà sciogliere il cuore e che, dietro quella corazza da “bad boy” si nasconda un ragazzo molto sensibile.

Ringrazio di cuore Irene per avermi omaggiata della copia del suo romanzo. È una donna gentile e di cuore, come poche ne ho incontrate. Sono onorata di aver fatto la sua conoscenza


Per oggi ho concluso, ma ci vediamo presto per una nuova recensione!
*Teresina*

Read more

Review Party:”Principe di cuori” di L. A. Cotton, edito Queen Edizioni

Titolo: PRINCIPE DI CUORI

Autore: L.A. COTTON

Serie: VERONA LEGACY Vol. 1 (Cliffhanger)

Casa Editrice: QUEEN EDIZIONI

Genere: NEW ADULT

Data pubblicazione: 17 SETTEMBRE 2020

Formati: Ebook €4.99 \ Cartaceo €12.90

Trama

Arianne Capizola è tale e quale a suo padre. Umile. Onesta. Diligente. Preferirebbe passare le sue giornate a fare volontariato, invece di stare spalla a spalla con i suoi compagni di classe superficiali e snob.

Niccolò Marchetti è tale e quale a suo padre. Oscuro. Pericoloso. Subdolo. Preferirebbe passare le sue giornate sul ring a sporcarsi le mani di sangue, invece di frequentare le lezioni e mantenere le apparenze.

Quando le loro strade si incontrano, alla Montague University, nessuno dei due è disposto ad abbassare le barriere che ha costruito nel corso del tempo. Ma lui non può resistere alla ragazza che sembra avere le stelle negli occhi, e lei non può dimenticare il ragazzo che quella notte l’ha salvata. C’è solo un problema. Per Arianne, Nicco non è un cavaliere dall’armatura splendente. Lui è il figlio del più grande nemico di suo padre. Lui stesso è il nemico. E le loro famiglie sono in guerra.

Recensione

Rieccoci qui readers,
oggi andremo ad incontrare Niccolò Marchetti e Arianne Capizola.

Arianne sta appena assaggiando la sua libertà, al primo anno di college, dopo essere stata per cinque anni senza poter uscire di casa. Lei è la figlia dell’uomo più potente di Verona County, l’erede dell’impero dei Capizola.
Ma tutto finirà molto presto, per colpa di Scott, un ragazzo amico di famiglia che tenterà di abusare di lei. Riesce a scappare dalle sue grinfie grazie all’aiuto di uno sconosciuto di nome Nicco. Uno sconosciuto tenebroso e affascinante, con due occhi che inchiodano al suolo.

"Nicco mi seguì, avvolgendomi le braccia attorno alla vita e tirandomi contro il suo petto duro. Il suo respiro caldo mi colpì il collo, per poi venire rimpiazzato dalle sue labbra, che mi fecero venire i brividi. «Potrei passare tutta la vita a baciarti, e ancora non sarebbe abbastanza.»"

Quando Nicco si trova tra le braccia quella bambolina impaurita, scatta in lui l’istinto di proteggerla. Qualcosa crea un legame tra di loro. È basta solo un’occhiata, capace di ribaltare tutto.
Niccolò Marchetti è il figlio del boss mafioso Antonio Marchetti. Lui è il suo successore. Il principe dell’inferno o, come lo chiamano gli amici, il principe di cuori. Ma non è un principe azzurro, non è luce. Nicco è tutto ciò che è tenebre e oscurità.
I Marchetti hanno un unico rivale: Roberto Capizola, nonché padre di Arianne. Lei è la chiave per colpire il padre.
Nicco e Arianne sono nemici.

"La mia vita non era una favola. La mia vita era fatta della sostanza di cui erano fatti gli incubi."

O così dovrebbe essere, perché nessuno dei due riesce a resistere alla chimica, all’attrazione e all’amore che c’è tra loro.
Nemmeno quando le loro famiglie vengono a sapere tutto, sono capaci di stare lontani.
Tra milioni di rischi, faranno tutto il possibile per proteggere il loro amore.

"Quando qualcuno era destinato a essere tuo, succedeva tutto in fretta. Così in fretta che non te ne accorgevi neanche. Prima di rendertene conto, la tua vita si legava alla sua, il tessuto della sua anima si intrecciava alla tua. Come se lo avesse deciso la dea del destino."

Ma quella non è una favola, è una guerra. E in guerra non importa quanti feriti ci saranno, conta la vittoria.

Il Mio Pensiero

Posso confermare, ancora una volta, quanto adori le storie della Cotton?
Questo primo volume della Verona Legacy è stato fantastico.
Ci sono due protagonisti forti: Arianne che, nonostante tutto intorno a lei si stia sgretolando, resta forte, con le spalle dritte e la testa alta. Con il fuoco negli occhi. E Nicco, che dovrà combattere tra far accettare la sua ragazza alla famiglia e scovare le intenzioni macabre del padre di lei, il tutto cercando di tenerla al sicuro e senza perdere la testa.
Ovviamente c’è sfondo di personaggi che si affiancheranno ai protagonisti, cercando di aiutarli. L’amicizia di Nora e la lealtà in maniera assoluta dei cugini di Nicco ne sono un esempio.

In questo libro c’è tormento, c’è dolore ma soprattutto c’è amore. L’amore tra due ragazzi che, seppur giovani, hanno capito che, quando arriva un sentimento così forte, ti travolge e ti scombussola il mondo. Un sentimento che è capace di farti mettere in discussione tutto quello in cui credevi fino a quel momento, lo stesso che, se necessario, ti fa mettere contro anche alle persone a te più care, al fine di proteggerlo. Perché sai che non ritroverai mai più niente di simile. Non esisterà più nessun altro con cui avrai quella chimica, quella passione e quella voglia incontrollabile di donargli tutto te stesso, partendo dal tuo cuore.

La storia non manca di dettagli utili per di farci capire ogni situazione e di emozioni forti. Ti tiene incollata alle pagine e non riesci ad alzare gli occhi fino a che non sei arrivata alla fine.
La scrittura è scorrevole e, avendo il pov alternato, ti permette di conoscere tutte le sfumature della storia.
Inutile dire che la penna della Cotton è sempre impeccabile. Ho letto anche gli altri suoi libri e non avevo nessun dubbio sul fatto che la storia mi rapisse. Sono davvero impaziente di leggere il seguito, per sapere come va a finire la storia di Nicco e Arianne.

Un altro immancabile successo per la Queen Edizioni, che ringrazio di cuore per avermi dato l’opportunità di leggere il libro in anteprima.


Noi ci vediamo presto con una nuova recensione!!
*Teresina*

Read more

Review Party: “Scommetto che mi ami” di Francesca V. Capone

Titolo: SCOMMETTO CHE MI AMI

Autrice: FRANCESCA V. CAPONE

Casa Editrice: SELF PUBLISHING

Genere: CHICKLIT / ROMANCE

Data di pubblicazione: 24 AGOSTO 2020

Trama

Dante Cherubini è un archeologo di trentadue anni. Trascorre la maggior parte del tempo in giro per il Mondo, tra uno scavo e l’altro. Per di più, tutte le donne cadono ai suoi piedi. Una vita da sogno in cui però ogni ragazza frequentata lo ha puntualmente mollato per il suo carattere definito “appiccicoso”. Ora si prospetta una nuova avventura: la possibilità di una grossa spedizione archeologica in Cina. Il problema? Mancanza di fondi. Dante otterrà il denaro solo e soltanto se vincerà una “semplice” scommessa: non può fare sesso per trenta giorni! Come se non bastasse, una modella sensuale e bellissima avrà il compito di mettergli i bastoni tra le ruote. E come se ancora non bastasse… Alex Turner, un’infermiera determinata e dagli occhi magnetici, dovrà prendersi cura di lui dopo un incidente causato da Giulio, l’assistente imbranato.
Per Dante il percorso sarà tutto in salita. I sentimenti inspiegabili e il piano ordito da una vecchia contessa annoiata saranno i gradini che lo condurranno alla meta finale: l’amore, quello vero stavolta.

Recensione

Miei cari readers,
oggi vi porto a conoscere un personaggio di cui non potrete più farne a meno: Dante Cherubini!

"«Tesoro mio, questo è amore. Puoi esitare e provare l'istinto di scappare ma prima o poi i tuoi sentimenti ti costringeranno a combattere per l'uomo che ami. Meglio affilare subito le armi.»"

Dante è un archeologo, dal fisico statuario e gli occhi azzurri, che si divide tra gli scavi in giro per il mondo e le belle donne.
Per sopperire alla mancanza di fondi per la sua prossima avventura, si trova incastrato in una scommessa: per trenta giorni non può fare sesso, in nessun modo.

"«Scommetto che mi ami. [..] E scommetto che alla fine sarai tu a dirlo per prima.»"

In mezzo a questa scommessa viene tirata in ballo anche Cassandra: una modella dal fisico perfetto e degli occhi verdi che incantano. Il suo compito è quello di ammaliare Dante fino al punto di fargli perdere la scommessa.

"Sorride impacciato e nei suoi occhi color del mare al tramonto, riesco a distinguere la tempesta che ancora imperversa tra quelle acque."

Ma nella vita di Dante, oltre alla modella mozzafiato, fa il suo ingresso Alex, un’infermiera che si trova ad assisterlo dopo che il suo assistente un po’ imbranato lo ha infilzato con un gladio antico.
Alex è tutto il contrario di Cassandra, è dolce, premurosa, ed in sua compagnia riesce ad essere sempre se stesso.

"«Non possiamo scegliere di chi innamorarci ma possiamo decidere se e quanto lottare per quell'amore.»

Insomma, non basta l’astinenza a far impazzire Dante, ci pensano anche due meravigliose donne.
La domanda è: Chi riuscirà ad aprire il cuore di Dante?

Il Mio Pensiero

Scommetto che ti amo..?? Beh io me ne sono innamorata sicuramente!!
Dante Cherubini è il personaggio per eccellenza! Mi ha fatto divertire come non mi capitava da tanto.
Ma non è solo lui, tutti i personaggi di questo libro hanno avuto un ruolo importante. Partendo da Alex e Cassandra, due spiriti diversi ma infondo così simili.. Tristan e Dafne sono stati l’animo della festa. Clio, “gravidoisterica” ma amorevole (devo assolutamente recuperare il suo romanzo). E di Giulio cosa vogliamo dire?! L’assistente nerd e un po’ impacciato ma sempre gentile e disponibile.

Direi che in questo libro, i protagonisti non hanno avuto il cambiamento radicale che c’è di solito. Sono restati loro stessi, e questo mi è piaciuto tantissimo. Si sono accettati e hanno espresso le loro qualità al meglio. Perché nella vita, devi circondarti di persone con cui riesci ad essere te stesso, senza impersonare nessun altro. Persone con cui essere libero di esultare per una partita di calcio o di mangiare il panino più calorico del mondo. Persone che accettano tutto di te, anche i tuoi difetti, perché ti rendono vero.

È il primo libro che leggo di Francesca e ne sono restata davvero entusiasta. Il suo stile è fresco, fluido e chiaro. Mi ha fatto ridere a crepapelle e mi ha emozionato. Una lettura che consiglierei a chiunque voglia passare un pomeriggio in compagnia di un archeologo sexy, delle sue (dis)avventure e della sua fissazione per una farfalla!!
Speriamo presto in una novella su Dante, perché quest’uomo già mi manca!

Grazie Francesca, per avermi permesso di conoscere tutti i tuoi protagonisti e sono felice di collaborare con te. Sei una persona meravigliosamente pazza, ed hai trasmesso tutto questo nei tuoi libri, rendendoli ancora più speciali.


Noi ci vediamo prestissimo per una nuova recensione!
*Teresina*

Read more

Review Party: “Come un diamante” di Jessica Guarnaccia, edito Dri Editore

Titolo: Come un diamante

Autore: Jessica Guarnaccia

Casa Editrice: Dri Editore

Genere: Contemporaneo

Collana: Royal Romance

Pagine: 424

Data di uscita: 15 settembre 2020

Formati disponibili: ebook 2.99/ cartaceo 16,99 € circa

Trama

Una principessa altezzosa. Un ladro affascinante. Una sfida irresistibile…
Camille Laura Mary Rose Davenport, principessa ereditaria di Zenobia, ha un solo modo per ottenere la corona che le spetta di diritto: dimostrare che la merita più del suo ex marito. Stronzo e fedifrago. 
Il problema? Il popolo la detesta. 
L’unica speranza? Chris Sullivan, un ladro che finisce sul balcone sbagliato e stringe un patto con la donna che avrebbe dovuto derubare.
Per qualche motivo la principessa è convinta che lui possa trasformarla in una regina amata e rispettata.
Se ci riuscirà, potrà avere qualsiasi cosa desideri, a eccezione di Camille, perché, si sa, le principesse non si innamorano dei ladri…

Recensione

Che succede se un ladro finisce per innamorarsi della principessa che voleva derubare?

Camille Laura Mary Rose Davenport, futura regina di Zenobia, sta per essere spodestata dal suo trono per colpa dell’ex marito.
L’unica cosa che potrebbe salvarla è farsi amare dal suo popolo, ed è più facile a dirsi che a farsi. Oramai la conoscono tutti come “la principessa di ghiaccio”, che obbedisce a tutti gli ordini e segue tutte le regole.
Quando si trova ad osservare il modo in cui Chris Sullivan ammalia tutti, decide che vuole essere come lui.

"Commetto il terribile errore di tornare a guardarlo e dimentico tutto. Non sono più la futura regina di Zenobia. Non sono più la principessa ereditaria. Sono solo una donna, che vorrebbe disperatamente essere sua."

Chris Sullivan è un ladro affascinante e irresistibile, che si trova a Zenobia per rubare la preziosissima tiara “Fiore d’inverno”. Tutto questo però, lo farà finire sul balcone della principessa Camille, che in qualche modo cattura subito la sua attenzione.

"«Volevo qualcosa, ma adesso mi sembra insignificante. Tu mi fai desiderare di essere un uomo migliore» confessa, con una sincerità che mi lascia senza parole."

Quando lei gli chiede aiuto, accetta subito, anche se non dovrebbe. Giorno dopo giorno il loro rapporto diventa sempre più stretto e, la voglia che hanno l’uno dell’altro è oltre il limite. Ma oltrepassare quel limite per la futura regina significa perdere troppo e per Chris significa rinunciare al colpo dell’anno.

"Oscar Wilde diceva che l'unico modo per liberarsi di una tentazione è cedere, ma mentiva. O forse non aveva mai conosciuto una tentazione così invitante."

Ma figuriamoci, un ladro non può diventare re e, una principessa non può amare un ladro! Giusto..??

Il Mio Pensiero

Jessica Guarnaccia ha inaugurato la collana “Royal Romance” della Dri Editore, nel modo migliore possibile! Una storia divertente, romantica, fiabesca e da film!
Ha raccontato della storia di Camille, una principessa troppo fredda e rigida. La verità è che, per preparasi al trono, ha rinunciato alla sua infanzia, a giocare con gli altri bambini, alla sua adolescenza e persino agli studi. Non ha mai infranto una regola, a meno che non si trovasse sua sorella in giro. Ha rinunciato anche all’amore oramai. Perché le principesse non si sposano per amore.
Tutto questo fino a che non incontra Chris…
Chris Sullivan è un ladro: bello come il sole, con un corpo irresistibile e uno charm da incantatore. Non si è mai distratto, non si è mai fatto sfuggire nulla e non è mai stato sorpreso a rubare qualcosa. Il migliore praticamente! O almeno così credeva…

Leggendo questo libro mi è arrivato un messaggio forte e chiaro: non importa che tu sia un re, un ladro o una principessa, arriverà il giorno in cui incontrerai una persona che ti guarderà e ti tratterà come se tu fossi il suo universo, la sua vera regina. E non importa se avrai i milioni o neanche un soldo bucato, insieme alla persona giusta, vale tutto immensamente.
Inoltre, mi sono resa conto, che noi a volte non guardiamo le cose nel verso giusto. Ogni bambina, me compresa, da piccola ha immaginato che essere una principessa significasse solo poter avere tante persone che eseguono i nostri ordini e soddisfano ogni desiderio e trovare il principe azzurro. Beh, questa storia ci dimostra proprio l’esatto contrario, perché il prezzo da pagare sarebbe troppo alto. Perché le rinunce da fare sono così tante, da farti congelare il cuore.

Mi sono divertita con le loro battute, con le infinite provocazioni di Chris, con i pensieri poco lucidi della principessa. La lettura scorrevole e chiara e il doppio pov permettono al lettore di capire ogni cosa della storia. Mi sono davvero immaginata la storia come se fosse un film e, dando volto alla storia, ho ricordato molto di “Principe Azzurro Cercasi” e credetemi, io adoro quel film! Un libro che ho letto in poche ora e da cui non volevo più staccarmi.

Come sempre, le novità della Dri Editore non deludono mai. Ringrazio con tutto il mio cuore la Casa Editrice per avermi omaggiata della copia del romanzo e ringrazio Jessica, per avermi regalato un sorriso e una fuga dal mondo reale!


A presto con una nuova recensione!
*Teresina*

Read more