Mese: Agosto 2020

Review Party: “Ciak! Ti amo!” di Belle Landa

Titolo: CIAK! TI AMO!

Autore: BELLE LANDA

Casa Editrice: SELF PUBLISHING

Genere: CHICKLIT \ ROMANCE

Data di uscita: 12 AGOSTO 2020

Formati disponibili: EBOOK, su KINDLE UNLIMITED e CARTACEO

Trama

Audrey è giovane, frizzante, con un grande talento per la recitazione e un sogno: approdare nell’Olimpo di Hollywood.

Raffaello è bellissimo, presuntuoso e sicuro di sé, con un’avviata carriera nel mondo del cinema che ancora non gli ha dato ciò che desidera: un Oscar.

Dopo uno scontro iniziale fatto di malintesi e gaffe in diretta Tv, i due dovranno collaborare per la buona riuscita del loro prossimo film: il remake di un’amatissima commedia romantica.

Un viaggio a New York, i problemi sul set e la vita difficile di Audrey li faranno avvicinare, molto più di quanto i due avessero pensato.

Un mix eccitante, un incastro perfetto tra Lalaland, C’era una volta ad Hollywood e Pretty Woman.

Recensione

Rieccomi qui per parlarvi delle avventure di Audrey Wallace e Raffaello Bonaventura.

"Ma Raffaello mi sorprende, mi prende per il polso, così come ha fatto pochi giorni fa. Mi tira verso di sé, facendomi precipitare addosso a lui. Gli sferro un pugno sul petto, ma niente.
«Tu tornerai sempre da me!» mi dice con un tono da sciogliere qualsiasi ragazza, nonostante la durezza del gesto.
I suoi occhi sono in fiamme, è entrato così nella parte che sembra vero."

Audrey Wallace è un’aspirante attrice che mira al grande schermo e a Hollywood. Ha un po’ di problemi in famiglia, può contare solo su suo fratello Gerald, la madre soffre di Alzheimer e il padre ha abbandonato la famiglia quando è venuto a sapere della malattia della moglie.
Dopo aver preso parte ad una serie tv come protagonista, viene scritturata per un nuovo film.

Raffaello Bonaventura è uno dei migliori attori di Hollywood, leggermente arrogante e pieno di sé. Il suo obiettivo è quello di vincere un Oscar che, nonostante le 5 nomine, ancora pare sfuggirgli.

"Mi fermo appena in tempo dal divorarla. Mi avvicino a pochi millimetri dalla sua bocca, poi appoggio le labbra alle sue senza fare altro. La vedo tremare tra le mie braccia."

Audrey e Raffaello si scontrano in uno show televisivo: lui non crede che lei abbia del talento, mentre lei si ritrova a sminuirlo.
Seguiranno diversi battibecchi tra i due, fino a quando vengono scelti per girare un film insieme: il remake di Pretty Woman!

"Mi alzo e le prendo il viso tra le mani. Forse questa ragazza non ha ancora capito.
«Sei una delle cose più belle che io abbia mai visto. Sei meglio di Central Park le dico continuando a fissarla."

Riusciranno a lavorare insieme e a contenere le scintille che scatenano tutte le volte che sono nella stessa stanza?

Il Mio Pensiero

Leggere questo libro è stato emozionante e divertente. I protagonisti sono stati uno spasso, ben descritti e caratteristici.
Audrey è una ragazza molto insicura, per via della vita che ha vissuto. Non si è mai innamorata e non vuole lasciarsi andare, per paura che ciò che è accaduto a sua madre ricapiti a lei. Ama recitare, ed è questo che le farà compagnia per la vita.
Non ha fatto i conti con Raffaello Bonaventura però. Bello, arrogante e presuntuoso, un attore ben affermato ad Hollywood, che tutti vorrebbero avere. Anche lui ha la sua buona dose di problemi, che copre proprio con il suo carattere menefreghista e che verranno fuori nel momento in cui si accorgerà di aver trovato una persona con cui vale la pena.
Anche i personaggi secondari sono ben descritti e necessari: abbiamo Phoebe e Mrs. Williams, due nuove amiche di Audrey, che aiuteranno la nostra protagonista in più occasioni (e non solo); e poi c’è Morrison, il regista nonché migliore amico di Raffaello, che lo supporterà nei momenti peggiori.

Il libro è un tripudio di citazioni di libri e film famosi, delle più belle se posso dirlo. Ogni citazione segna l’inizio di un capitolo ed è una sorta di riassunto di ciò che si andrà a leggere, ed è davvero meraviglioso.
L’autrice è stata bravissima, perché ci si sente davvero ad Hollywood, in mezzo a tutti gli attori famosi, in quanto ha descritto benissimo le ambientazioni, curate nei minimi dettagli.
Una storia che ti fa capire sia il bello che il brutto del mondo VIP. Perché Audrey dovrà combattere contro i pregiudizi dei colleghi, e Raffaello, nonostante lo meriti molto, non riesce ad ottenere il suo tanto atteso Oscar.

La lettura è scorrevole e il pov alternato permette di capire entrambe le personalità dei protagonisti. I miei complimenti all’autrice, mi ha trasmesso delle sensazioni belle, mi ha fatta ridere ed anche versare qualche lacrimuccia.
Inoltre, la ringrazio infinitamente per avermi permesso di leggere in anteprima il suo bellissimo libro.

Noi ci rivedremo alla prossima recensione!!
*Teresina*

Read more

Review Party: “Triplo Axel” di Sonia Gimor, edito Dri Editore

Titolo: TRIPLO AXEL

Autore: SONIA GIMOR

Casa Editrice: DRI EDITORE

Genere: CONTEMPORANEO

Collana: SPORT ROMANCE

Pagine: 377

Formati disponibili: EBOOK €2.99 / CARTACEO €16.99 circa

Narrazione: 1° PERSONA, POV ALTERNATO

Trama

Tutti mi ritengono colpevole.
Nessuno conosce la verità.

Avevo tutto ciò che volevo.
Successo, soldi, donne. 
Adesso la mia carriera è sull’orlo del baratro.

E poi è arrivata lei.
L’unica in grado di salvarmi.
E la mia ultima possibilità. 

Sono un pattinatore professionista.
Il migliore.
E questa è la mia storia.

"Non esiste ostacolo che non possa essere valicato."

Recensione

Eccoci qui readers!
In questi giorni di caldo asfissiante, mi sono deliziata con un bel romanzo fresco, ambientato sulle piste di pattinaggio di Milano.

I protagonisti di questa storia sono Andrea Castelli e Giorgia Zori.
Andrea ha ventisei anni ed è il pattinatore migliore sulla piazza, ma per via di un episodio accaduto agli europei, sta per giocarsi la carriera. I giornali hanno subito cominciato a parlare male di lui, lo hanno descritto come un manesco e donnaiolo e lui non ha fatto nulla per smentire, anzi, cambiando una donna a sera, ha solo alimentato i pettegolezzi.
Giorgia ha diciannove anni, è la futura promessa del pattinaggio, anche perché ce l’ha nel sangue, essendo figlia di Luca Zori e Giulia Bennetta, due dei più famosi campioni di pattinaggio. Anche Giorgia non va molto d’accordo con i giornali, che la definiscono “la regna del ghiaccio”.

"Con lui sto scoprendo una parte di me che non credevo nemmeno esistesse, con lui mi sto spingendo oltre i confini di un mondo sconosciuto."

Andrea, per recuperare la sua immagine e la sua carriera, si ritroverà a dover fare un’esibizione in coppia con la piccola Giorgia. Lei all’inizio non si fida di lui, ha una reputazione che le si potrebbe riversare contro e, inoltre, deve prepararsi per le Olimpiadi. Ma qualcosa la spinge a dargli almeno una possibilità.

"Non ho intenzione di rinunciare a quello che sento. È una cazzata? Forse. È un disastro annunciato? Staremo a vedere. Me ne pentirò? Mai."

I due cominciano a lavorare insieme e, per essere in sincronia durante l’esibizione, vengono spinti a conoscersi meglio. Tra i giovani pattinatori nasce subito un’intesa fantastica e, con essa, una reciproca attrazione.
Proveranno a stare lontani, ma l’amore improvviso li travolgerà e si ritroveranno con le labbra incollate ancor prima di pensarci.

"Come faccio a spiegare la mio cuore che ne uscirà distrutto? Impossibile, sta già tamburellando imperterrito, fregandosene degli avvertimenti della ragione."

Iniziano una bellissima storia d’amore, che porterà Andrea di nuovo a galla e scioglierà il cuore di Giorgia. Entrambi si aiuteranno nel loro lavoro, si daranno consigli e si conosceranno sempre più affondo.
Ma le persone vicine ad Andrea faranno di tutto per fargli riprendere il volo e, mentre lui si innamorerà perdutamente di Giorgia, qualcuno metterà loro i bastoni tra le ruote.

"Mi bacia, incurante dell'acqua che scivola sui nostri visi. Mi bacia come se non potesse più farne a meno. Mi bacia, e perdiamo il controllo."

Quanto sarà disposto a sacrificare per amore?

Il Mio Pensiero

Questo libro è stato a dir poco meraviglioso. È stata una lettura leggera, divertente, passionale, amorevole, competitiva e andrei avanti all’infinito con gli aggettivi.
I protagonisti hanno entrambi avuto una crescita ed un cambiamento incredibile. Giorgia ha cambiato i suoi modi di vedere, il suo carattere freddo, poiché tutto ciò che celava dietro quella maschera di ghiaccio non era altro che insicurezza, paura di deludere i genitori, di non essere all’altezza del cognome importante che porta. Perché lei non vuole lasciare il segno come la figlia di Luca Zori. Lei deve lasciare il segno come Giorgia Zori.
Per quanto riguarda Andrea, ne sono restata colpita. Già da subito si mette a difendere Giorgia, credeva fosse perché lo stava aiutando a risalire, ma la verità è che prova quasi da subito qualcosa per lei. Qualcosa di forte e incontrollabile che non ha mai provato prima. Qualcosa che gli fa desiderare di passare sempre più tempo con la ragazza. Quel qualcosa di importante, che lo spinge a cambiare i suoi punti di vista e le sue priorità.
Scopriranno entrambi che non bisogna fermarsi a ciò che tutti vedono, che bisogna dare sempre una possibilità. Capiranno di dover ascoltare le spiegazioni, le scuse e qualsiasi cosa che l’altro vorrà dire.
Una cosa che ho davvero amato in questo libro, è stato l’utilizzo delle parole, per spronare, per sostenere, per aiutare. Sono stati inseriti dei dialoghi bellissimi, oltre ad un finale ed un epilogo sensazionali, che mi hanno davvero emozionata. Inoltre, ad aiutare e completare la storia dei protagonisti, ci sono stati i genitori di Giorgia, che sono stati perfetti in tutto.

Proprio come dice l’autrice, ognuno di noi trova, prima o poi, un Triplo Axel pronto a metterlo in difficoltà. Ed è proprio in quel momento che dobbiamo trovare tutta la nostra forza e superare anche quello. Ed è ciò che mi ha trasmesso questo libro, mi ha fatto capire che la forza risiede in noi, dobbiamo solo essere capaci di tirarla fuori al momento giusto! Infondo, “non esiste ostacolo che non possa essere valicato” .

La scrittura è fluida, le situazioni sono ben descritte, le tecniche di pattinaggio anche. Le emozioni ci sono, forti e decise. Io amo gli sport romance in generale, ma leggere di uno sport meno conosciuto è stato ancora meglio. Il pov è alternativo, quindi si riescono a capire le emozioni dei protagonisti.
Un nuovo successo, sia per la Dri Editore che per l’autrice!!

Ringrazio di vero cuore la Casa Editrice per avermi fornito la copia omaggio e avermi dato l’opportunità di partecipare al review party!

Ci vediamo alla prossima recensione!
*Teresina*

Read more